Logo Libri e Recensioni

ULTIMI LIBRI CLASSICI INSERITI

Un libro classico per una lettura piacevole e rilassante


Viaggio al centro della terra
Il professore Otto Lidenbrock trova in un vecchio libro una pergamena che contiene un messaggio cifrato scritto in caratteri runici. Il messaggio viene decifrato da Axel, nipote del rinomato professore di mineralogia che insegna in un prestigioso ginnasio di Amburgo dove vive. Il testo in latino contiene le indicazioni per raggiungere il centro della Terra attraverso un vulcano, lo Snaeffels in Islanda...
[...leggi la recensione di questo libro classico]



Le tigri di Mompracem
La storia inizia il 20 dicembre 1849. Sandokan è in attesa di incontrare il suo vecchio amico, Yanez de Gomera. Durante l'incontro parla di lady Marianna Guillonk, la figlia di un lord inglese e madre italiana, conosciuta come la Perla di Labuan, per il candido colore della sua pelle. Sandokan, incuriosito da lei, la vuole conoscere...
[...leggi la recensione di questo libro classico]

Cime tempestose
Per Heathcliff e Catherine la gioia più grande è fuggire nella brughiera e restarci tutto il giorno. Sono spiriti liberi, selvaggi, ribelli. A loro non importa delle convenzioni sociali, di cosa pensano gli altri nel vedere insieme lui, semplice stalliere, e lei, ragazza di buona famiglia. Si piacciono, si amano. Almeno fino a quando non entra in scena Edgar: bello, ricco e raffinato. E' così che il cuore di Catherine si spacca: da un lato la passione divorante per Heathcliff, sua...
[...leggi la recensione di questo libro classico]

Orgoglio e pregiudizio
Elizabeth Bennet è carina e brillante, una perfetta ragazza da marito. Ma, a differenza delle sorelle e in barba ai consigli della madre, non smania per darsi in sposa al primo pretendente. Ha un sogno: vuole innamorarsi e - una vera eresia per i suoi tempi - sposare l'uomo che ama. Non sembra cosa facile, ma quando si presenta alla porta di casa Bennet un nuovo interessante vicino, il giovane Mr. Darcy, il più appare fatto. Lui è bello, intelligente, pieno di fascino, eppure...
[...leggi la recensione di questo libro classico]

Jane Eyre
Dopo un'infanzia difficile, di povertà e di privazioni, la giovane Jane trova la via del riscatto: si procura un lavoro come istitutrice presso la casa di un ricco gentiluomo, il signor Rochester. I due iniziano a conoscersi, si parlano, si confrontano e imparano a rispettarsi. Dal rispetto nasce l'amore e la possibilità per Jane di una vita serena. Ma proprio quando un futuro meraviglioso appare vicino, viene alla luce una terribile verità, quasi a dimostrare che Jane non può...
[...leggi la recensione di questo libro classico]



Heidi
Heidi vive con il burbero nonno in montagna, dove ha trovato un mondo fantastico insieme all'amico Peter, il pastore che guida le capre al pascolo. Qualche anno dopo, però la zia della bambina torna per portarla a Francoforte...
[...leggi la recensione di questo libro classico]

Il mago di Oz
Dorothy vive in Kansas con gli zii e il cane Toto, quando un ciclone solleva la sua casa e la trasporta in un'avventura fantastica. Insieme a uno spaventapasseri, un leone e un omino di latta, Dorothy e Toto affronteranno prove difficili, alla ricerca della Città di Smeraldo...
[...leggi la recensione di questo libro classico]

Persuasione
Pubblicato postumo nel 1818, "Persuasione" narra il contrastato amore tra l'aristocratica Anne Elliot e il capitano di Marina Frederick Wentworth. A diciannove anni Anne si è lasciata persuadere dal padre e dall'amica di famiglia Lady Russell a rompere il fidanzamento con l'amato e squattrinato Frederick. Ma quando dopo sette anni di lontanza questi ritorna, Anne, a cui ora si profila una vita da zitella, non si lascia sfuggire la seconda occasione che il...
[...leggi la recensione di questo libro classico]



Anna Karenina
Centro della vicenda è la tragica passione di Anna, sposata senza amore a un alto funzionario, per il brillante ma superficiale Vronskij. Parallelo a questo amore infelice è quello felice di Kitty per Levin, un personaggio scontroso e tormentato al quale Tolstoj ha fornito i propri tratti. "In Anna Karenina è rappresentata - scrive Natalia Ginzburg - la colpa come ostacolo, anzi come barriera invalicabile al raggiungimento della felicità". Tra i primi lettori il libro ebbe...
[...leggi la recensione di questo libro classico]

Ferdinando IV
Ferdinando IV e il suo ultimo amore esce nel 1914, nella "Collezione settecentesca" di Remo Sandron diretta dallo stesso Salvatore Di Giacomo, insieme a un secondo volume da lui dedicato al pittoresco "Re Nasone": Lettere di Ferdinando IV alla duchessa di Floridia. Avvalendosi di testimonianze sincrone - pagine di diaristi e memorialisti, articoli di giornale - l'Autore tratteggia l'ultimo periodo della vita di Ferdinando, a partire dal 1814, anno della scomparsa...
[...leggi la recensione di questo libro classico]

Torquato Tasso. Commedia in cinque atti
Rappresentata per la prima volta nel carnevale del 1755, il Torquato Tasso è una commedia composita, che combina temi seri con altri divertenti. Portando sulla scena la vicenda biografica del Tasso, perseguitato dagli Accademici della Crusca per la lingua della Gerusalemme liberata, Goldoni compone in filigrana la propria autodifesa contro i suoi denigratori, anch'essi zelatori dell'ortodossia linguistica, attraverso la satira della pedanteria accademica. Le...
[...leggi la recensione di questo libro classico]

Il club dei mestieri stravaganti
Chesterton non è solo l'inventore del popolarissimo Padre Brown, ma anche il creatore della figura centrale del Club dei Mestieri Stravaganti: Basil Grant. Questi è un ex giudice che abita in una soffitta e che indaga su tutti i sei casi polizieschi che compongono questo libro. Il primo mistero è il seguente: in queste sei storie di crimine non è stato commesso alcun crimine. Il paradosso è poi accresciuto dal particolare e inconsueto metodo d'indagine...
[...leggi la recensione di questo libro classico]



Narciso e Boccadoro
Nel Medioevo leggendario del cattolicesimo monastico si snoda la storia dell'amicizia tra il dotto e ascetico Narciso, destinato a una brillante carriera religiosa al riparo dalle insidie del mondo e della storia, e Boccadoro, l'artista geniale e vagabondo, tentato dall'infinita ricchezza della vita e segretamente innamorato anche della sua caducità. Ripercorrendo una delle epoche storiche che più gli erano congeniali, Hermann Hesse torna a riflettere sul tema, centrale...
[...leggi la recensione di questo libro classico]

Il giorno della civetta
Leonardo Sciascia pubblicò questo romanzo nel 1961. Allora, nelle parole dell'autore stesso, "sulla mafia esistevano degli studi, studi molto interessanti, classici addirittura: esisteva una commedia di un autore siciliano che era un'apologia della mafia e nessuno che avesse messo l'accento su questo problema in un'opera narrativa di largo consumo". La stessa parola 'mafia' era usata con tutte le cautele e quasi di malavoglia. Eppure noi sappiamo che proprio in...
[...leggi la recensione di questo libro classico]

Emma
"Sono andata a scegliermi un'eroina che nessuno tranne me potrebbe amare...": così diceva, della protagonista, la sua creatrice. Emma Woodhouse è una giovane donna intelligente, indipendente, che ha sviluppato una forte individualità e una decisa coscienza della propria posizione sociale, tuttavia è straordinariamente cieca di fronte ai sentimenti: propri e altrui. Jane Austen costringe la sua eroina a una tardiva quanto autoironica presa di coscienza...
[...leggi la recensione di questo libro classico]



Tre uomini in barca
Divenuto ormai un classico della letteratura inglese, "Tre uomini in barca" racconta le avventure di tre scapoli nevrotici in vacanza sul Tamigi insieme ad un cane. L'autore rivela gli aspetti più spassosi ed inattesi della vita quotidiana. Egli si limita a raccontare il mondo così com'è, mettendo in risalto assurdità e paradossi di alcuni atteggiamenti comuni e magari non da tutti osservati...
[...leggi la recensione di questo libro classico]

Il sentiero nel bosco
Mai come nel "Sentiero nel bosco" Stifter ha suffragato l'intuizione di Thomas Mann, che lo definisce "segretamente audace". Di fatto, questa storia d'amore fra un ipocondriaco, raffigurato con fulminante ironia, e una "fanciulla del bosco" che gli appare offrendo fragole selvatiche (e potrebbe egualmente trattarsi di una driade o di altro essere mitologico), proprio con la sua delicata implacabile attenzione a ogni minima parvenza della natura e con il suo...
[...leggi la recensione di questo libro classico]




Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:





Norme sulla privacy