Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Kairè
di Angelo Muraglia

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Europa Edizioni - 174 pagine
    Disponibile in formato cartaceo




  • Genere: Narrativa

    Presentazione:
    Chi è Kairè? Cosa rappresenta? Che ruolo ha nella vita del protagonista? È una figura che nasce come un'immagine, un sogno o un ideale, qualcosa di inafferrabile, ma allo stesso tempo netto e preciso nella mente di chi l'ha pensata. Si può conoscere una persona prima di incontrarla? Sì, si può, fintanto che si mantiene un percorso tangente alla filosofia, alla riflessione ed all'introspezione. Non si può aprire il libro di Angelo Muraglia sperando di trovarci dentro una storia normale, con un inizio, uno svolgimento e una fine. Neanche le regole linguistiche sono quelle convenzionali, per cui la lettura stessa deve deragliare dai binari dell'abitudine. È un flusso costante, ininterrotto, incalzante. Non c'è punto, non c'è virgola che permetta di riprendere fiato, se non di tanto in tanto, quando la narrazione lo impone. D'altra parte, quando noi pensiamo, non lo facciamo linguisticamente, ma per concetti. E non c'è nulla da fare, l'uno tira l'altro, talvolta seguendo anche passaggi logici imprevedibili. Così troverete le frasi, così scoprirete cosa significa quando Socrate si invita a cena da solo e così capirete che vuol dire conoscere Kairè prima dì averla mai incontrata. Che poi si tratti di amore, di sogno, di immagine o di pensiero... è una scelta che vi coinvolge.

    Note sull'autore:
    L’autore vive a Milano. Ha studiato Lettere Classiche e, dopo un’esperienza triennale d’insegnamento e una breve attività di pubblicista, è stato impiegato in un’importante e nota industria del settore chimico.
    In questo libro la narrazione riguarda la genesi e le manifestazioni di una psicosi di cui soffre il protagonista, convinto di poter evocare e colloquiare dal vivo con alcuni famosi personaggi del passato.
    La caratteristica principale del racconto è costituita centralmente dall’intenzionale totale mancanza d’interpunzione poiché la strana storia, imperniata su situazioni surreali che fanno da contorno all’idea di un delicato sentimento per una donna, è costruita sui pensieri del personaggio principale che fluiscono uno dopo l’altro senza interruzione.



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy