Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Lontano dal mio paese
di Lorenza Cozzolino

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: PubMe - 161 pagine
    Disponibile anche in formato ebook




  • Genere: Storie vere

    Trama:
    La storia di Anna è la storia di tutti i giovani italiani, che in questi anni sbattono la testa per vedere realizzati i propri sogni e resi concreti quelli che sono i loro diritti. Poi, se come lei sei nato a Napoli, la situazione è ancora più complicata, perché non solo devi combattere con la società, ma anche con tutto il marcio che ci gira intorno.

    Recensione:
    Lontano dal mio paese è un libro venato di sofferenza che reca in sé un messaggio di denuncia sociale: l'impossibilità di avere una vita dignitosa nel proprio paese di origine, che costringe tante persone a trasferirsi in altre nazioni.
    Scritto in prima persona, la protagonista ci narra le sue vicende, storie che hanno il sapore di un'autobiografia e di racconti di vita reale vissuta e provata sulla propria pelle, per creare un romanzo amaro e vero.
    Dalle medie alle superiori viviamo la formazione di una giovane intelligente, con un grande amore per lo studio, legatissima alla famiglia che intraprende la strada che nelle sue intenzioni la porterà a realizzare il suo desiderio di divenire stilista.
    Già durante gli anni scolastici scoprirà che non tutto è facile e non sempre è possibile seguire i propri ideali fino in fondo, senza compromessi.
    Con il diploma i suoi sogni lavorativi si scontrano con l'opportunismo e la disonestà. Amareggiata si rifugia nell'Università. Dopo anni stimolanti si ritrova a sbattere contro il muro dei desideri frustrati.
    La storia continua con la vivida descrizione della vita lavorativa e famigliare contraddistinta dalle truffe che condurranno al trasferimento in Inghilterra, abbandonando definitivamente la tanto amata, ma difficile Napoli.
    E' un romanzo di denuncia contro lo stato incapace di dare dignità ai suoi cittadini, sebbene siano volenterosi, lavoratori, onesti ed operosi. Un libro lucido che riconosce alla protagonista un certo numero di errori compiuti per sfiducia, ingenuità e a volte per egoismo. Pagine che raccontano un grande amore per la propria terra e del senso di smarrimento e di non completezza che vive chi si realizza in un'altra nazione, straniero in terra straniera per necessità, per scelte obbligate così diverse dalla libera volontà.
    Un linguaggio non sempre corretto dà vita a questa narrazione comunque scorrevole che mostra uno spaccato della nostra società a tinte tetre, dicendoci che casa è dove si lascia il cuore.
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy