Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Una finestra sul noir
di AA. VV.

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Frilli - 380 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Noir

    Trama:
    Quarantacinque autori italiani di noir - che sono, sono stati o presto saranno pubblicati dalla Frilli - hanno voluto ricordare, in trentanove racconti, il loro editore: Marco. In questa antologia le 'penne' sono diverse, ma uguali nel manifestare rispetto e, soprattutto, affetto verso un uomo che, per la fortuna dei lettori, a un certo punto della sua vita ha voluto tentare l'avventura decidendo, in un'Italia che legge poco, di pubblicare libri. In queste pagine gli 'investigatori seriali' dei romanzi giallo pantone lo incontrano, coinvolgendolo in inchieste o confidandosi con lui, perché effettivamente così succedeva: chiacchierare con Marco era utilissimo - un abbozzo di trama, personaggi accennati, una città come sfondo - e i suoi consigli aiutavano a definire quanto ancora nebuloso, cosa andava e cosa no. Racconti si diceva, microstorie giallo- noir efficacemente tratteggiate in chiaroscuro a metà strada tra fantasia e realismo, 'cerchi chiusi' ma non tanto da non poter essere attraversati con fare deciso da chi sente sue le trame che percorre: Marco, che evidentemente vive, tenendo i suoi autori - e non solo - come prigionieri di un incantesimo. Non per nulla su questa antologia suo figlio Carlo ha detto: "...per me sarà come incontrarlo ancora...". I proventi delle vendite del volume saranno devoluti, con gratitudine, all'Associazione Gigi Ghirotti ONLUS.

    Recensione:
    Una finestra sul noir è un'antologia di racconti della Casa Editrice Fratelli Frilli.
    Gli scrittori che hanno prestato il loro talento per quest'opera sono tutti legati alla casa editrice, tranne uno che è stato scelto tramite un concorso da essa promosso.
    Questo volume ci appare da subito con un'immagine di copertina molto suggestiva: una macchina da scrivere, un foglio nel rullo, un posacenere dal quale si alza il fumo di una sigaretta, come se chi sedeva alla scrivania si fosse appena alzato e fosse momentaneamente assente. Immagine molto noir, che parla di scrittori, di investigatori, ma anche di Marco Frilli, l'editore scomparso al quale questa antologia è dedicata.
    Valerio Varesi apre il volume con una prefazione senza "peli sulla penna". Energica e sincera non risparmia coloro che nel mondo dell'editoria non lavorano con serietà. Fornendo un'introduzione che piace e invoglia ad iniziare la lettura.
    Brevi le narrazioni dei vari autori, aprono una finestra sul loro mondo narrativo e sui loro personaggi seriali. In alcuni troviamo casi da risolvere, altri sono casi già risolti che ci vengono raccontati. Eventi misteriosi, drammatici, più o meno intensi, ma tutti con un comune denominatore: Marco Frilli. Uomo reale che diventa personaggio proprio tra quei personaggi che ha contribuito a rendere reali.
    Racconto dopo racconto lo vediamo incontrare le creazioni dei suoi scrittori, parlare con loro e aiutarli a risolvere i casi che li vedono coinvolti. Così, mentre ritroviamo e conosciamo questi "amici", incontriamo anche l'editore genovese. Impariamo a riconoscere il suo aspetto, la sua voce profonda e roca per le sigarette, la sua goliardia e la sua profondità, ma soprattutto l'amore per il suo lavoro, la dedizione verso la casa editrice che ha fondato realizzando il suo sogno, promuovendo così i sogni di tanti scrittori.
    La passione di Marco per il noir l'ha portato a credere negli autori che descrivono l'Italia, la realtà delle città e delle province, facendo ritrovare ai lettori il profumo e l'aria di casa.
    Il rispetto che traspare in ogni racconto verso questo editore ci dà la statura dell'uomo che ci ha lasciati.
    Tutti i racconti sono scritti con innegabile bravura, ambientati nella nostra Italia, hanno il pregio di essere riconoscibili e avvincenti. Penne diverse che, come le voci di un coro, compongono un'armonia noir intrigante, piacevolissima alla lettura, che trasporta in tante avventure di uguale valore. E ancora più valore ha questo volume che oltre alla buona letteratura promuove la solidarietà, destinando parte dei proventi della vendita all'Associazione Gigi Ghirotti Onlus.
    Divertitevi a leggere questa antologia, affacciatevi a questa finestra sul noir, scegliete i vostri racconti preferiti prendendo spunto per approfondire la conoscenza coi personaggi che vi sono più affini.
    Non fatevi scappare questo ennesimo tesoro della Fratelli Frilli, realtà ed eredità del noir italiano!
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy