Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Narrativa

Trama:
Thomas Jay è uno scrittore di culto. Dal chiuso di una cella racconta la sua incredibile storia ad Ailie, una studentessa impegnata in una tesi sulla sua opera. Dopo un'infanzia povera ma fantasiosa, accanto a una nonna rivoluzionaria e a una zia amorevole, Thomas Jay viene spedito in America. A dodici anni entra per la prima volta in riformatorio; trova il modo di scappare e si rifugia nella lavanderia di Max. Maestro silenzioso e discreto, Max accende nel ragazzo l'amore per la letteratura ma soprattutto lo incoraggia a scrivere.
Anche il critico Samuel Atkins crede in lui e fa pubblicare il suo romanzo In the Dim, in the Light, destinato a diventare una pietra miliare della narrativa contemporanea. Carattere inquieto e ribelle, Thomas Jay trascorre l'intera giovinezza fuggendo da un riformatorio all'altro per approdare infine al carcere, quello vero, e all'ergastolo. Si salverà dalla disintegrazione fisica e morale soltanto grazie al proprio talento, alla forza di un grido poetico che valica le mura della prigione. "Chi lo incontra firma un contratto con l'eternità", dice il professor Atkins ad Ailie per metterla in guardia dal suo scrittore preferito. Ma Ailie si è innamorata di Thomas Jay prima ancora di conoscerlo e vuole raccogliere i suoi ricordi e l'ultimo, estremo desiderio d'amore.

Commento:
Chi è Thomas Jay? Thomas Jay non esiste nella realtà, nonostante l'originale campagna pubblicitaria lanciata dalla Fazi Editore per promuovere il libro e possiamo dire che non esiste nemmeno nel romanzo: questo nome nasconde, infatti, quello di Stafano Lorenzini, il protagonista dell'intensa storia creata da Alessandra Libutti.
Quel che esiste è, invece, un'autrice di notevole bravura, che è riuscita a dar vita ad un personaggio e ad una storia talmente reali che viene voglia di leggere i libri di Thomas, pur essendo coscienti del fatto che non sono mai stati scritti!
La Libutti, con un intreccio che richiama Dostoevskij, caratterizza benissimo Thomas, un uomo complesso che nonostante abbia trascorso la maggior parte della propria esistenza in carcere, ha una vita intima molto feconda, non solo grazie ai romanzi che scrive (e che gli consentono di sopportare la prigionia) ma soprattutto grazie alle riflessioni profonde, all'analisi ed all'autocritica di sé e della società che lo circonda.
Ciò che maggiormente stupisce è vedere come l'autrice riesca ad immedesimarsi in un uomo con una storia così travagliata, coinvolgendo il lettore al punto da rendergli difficile accettare l'idea che ciò che racconta è solo frutto di fantasia!
Ben scritto e con un'ottima caratterizzazione di tutti i personaggi, compresi quelli minori, quel che colpisce è lo stile narrativo, molto curato non solo dal punto di vista linguistico ma anche nelle descrizioni di ambienti e vicende, nelle citazioni e nei richiami a poeti e scrittori, un ottimo romanzo quindi, non solo per la trama complessa e ben congegnata, ma sotto ogni punto di vista.
La storia di Thomas Jay è intimistica, parla al cuore del lettore di libertà e di amore, i due temi più importanti per qualsiasi uomo: la libertà negata al ragazzo a fronte di errori perdonabili che però, per motivi diversi, diventano una condanna a vita; l'amore, che cerca nelle persone che lo circondano ed il suo bisogno di sentirsi accettato e perdonato almeno dagli altri (visto che lui non riesce, invece, a perdonarsi) che lo portano quasi a sfidre chi vuole stargli vicino, per vedere quanto tempo resisterà.
Una storia che parla di errori e di rinascita, di lotta per non farsi sopraffare dal destino, di un amore quasi impossibile da vivere, di arte, scacchi, poesia e letteratura... tanti ingredienti che rendono il libro unico e ricco, con pagine che sembrano trasmettere un grido di dolore ed altre che regalano pace e serenità; un libro che, in ogni capitolo, regala qualcosa di bello e toccante.
(Maria Guidi)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy