Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


"Essere" un essere umano
di Francesco Venier

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: LuoghInteriori - 152 pagine
    Disponibile in formato cartaceo




  • Genere: Saggio

    Trama:
    Un "saggio di umanità" in senso lato, sagace e intelligente, ricco di considerazioni e riflessioni di una vita professionale e non solo, sul nostro "esistere" come esseri umani.
    Un discorso capace di abbracciare l'umanità in ogni sua manifestazione, passando per la consapevolezza di operare in un campo influenzato da forze non solo psicologiche e biologiche, ma anche socio-culturali, economiche e spirituali.
    Dissezionata con precisione chirurgica, l'umanità si definisce nel rapporto con la natura, la ragione, il corpo e la parola; nel significato di amore e spiritualità, di libertà e limitatezza.

    Recensione:
    Un bel saggio, e come tale necessita di un approccio adeguato. E' una sorta di lectio magistralis in cui l'autore, spaziando nei diversi ambiti in cui l'umanità è coinvolta, ed esaminandoli ad uno ad uno, presenta l'Uomo nella sua completezza.
    La lettura, nonostante il tessuto spesso tecnico costringa a rispolverare nozioni che giacevano sopite nella memoria, è piacevole e alleggerita dai numerosi esempi esplicativi.
    Linguaggio, comunicazione, solitudine, fisicità, sono esaminati partendo dal significato etimologico e passando da vari aspetti - storico, economico e culturale - per arrivare all'obiettivo che è l'individuo.
    L'individuo unico nel suo essere e diverso da ogni altro, una diversità che è indispensabile per la sopravvivenza del genere. La globalizzazione porta all'estinzione perché immobilizza. La scienza di per sé è sterile se si fissa sulle certezze, è necessario accettare incertezze e limiti per agire, superarli e andare oltre. Siamo un granello nell'universo ma l'universo non è indifferente al nostro essere parte infinitesimale.
    Concludo con un paio di considerazioni, la prima è che per goderne la lettura occorre avere un minimo di conoscenza (anche solo scolastica), la seconda è una considerazione personale: avrei voluto un insegnante come Venier.
    (Luisa Debenedetti)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy