Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Gesuiti. L'ordine militare dietro alla Chiesa, alle banche, ai servizi segreti e alla governance mondiale
Riccardo Tristano Tuis

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Uno Editori - 345 pagine
    Disponibile in formato cartaceo




  • Genere: Informazione

    Trama:
    In quest'opera andremo a conoscere l'origine dei gesuiti, chi realmente furono gli artefici della loro fondazione e diffusione e il loro reale scopo fin dall'inizio attraverso il passaggio della fiaccola del potere proveniente dai templari e da Ordini e consorzi di famiglie ancora più antiche.
    Analizzeremo come i gesuiti da agenti segreti con licenza di uccidere della Chiesa e delle famiglie dietro ad essa operarono clandestinamente sia nei Paesi cristiani che in quelli protestanti o anglicani al punto che ai nostri giorni i servizi segreti deviati europei, nordamericani, del Commonwealth e d'Israele sono delle espressioni di un'unica regia: i servizi segreti del Vaticano.
    Scopriremo come l'alta finanza, le più grandi banche del mondo e il cartello bancario che ha dato vita al moderno signoraggio bancario siano il prodotto della millenaria opulenza e forza della Chiesa di Roma che grazie all'Ordine dei gesuiti dall'Ottocento in poi ha in mano l'economia globale attraverso le famiglie dei banchieri internazionali ai cui vertici ci sono i guardiani del tesoro papale: i Rothschild.
    Indagheremo sull'oscuro mondo delle società segrete e circoli magici di matrice satanico/luciferina e cristiana e le loro reciproche e insospettate connessioni attraverso i gesuiti di alto livello, gli incogniti superiori del 4° voto che muovono anche le fila dei potenti e stratificati cavalieri di Malta e di Colombo e della massoneria internazionale, dando vita all'esercito di grigi burocrati dell'Unione Europea e del Congresso americano che promuovono la criminale operazione su vasta scala denominata Agenda 21.
    Presenteremo specifici eventi storici in cui i due più famosi dittatori europei, Napoleone Bonaparte e Adolf Hitler, sono saliti al potere grazie ad operazioni clandestine dei gesuiti e degli Illuminati che da secoli lavorano a fianco a fianco nell'instaurazione della secolare agenda mondialista La Nuova Atlantide meglio conosciuta come Nuovo Ordine Mondiale.

    Recensione:
    Esiste davvero un Nuovo Ordine Mondiale? Un governo occulto del pianeta? E se sì, sono i Gesuiti a tirarne le fila? Riccardo Tristano Tuis ci guida in un lungo viaggio che comincia nel 1491 con la nascita di Ignazio di Loyola, fondatore dei Gesuiti, e ci porta ai giorni nostri parlando di fatti e persone della cronaca odierna. Ma cosa lega un religioso del Cinquecento con la BCE, o con la Banca Mondiale?
    "Gesuiti" è la storia di un enorme complotto ordito dall'Ordine più "misterioso" della Chiesa che, secondo l'autore, non solo controlla la Chiesa stessa ma anche una vasta parte della politica e dell'economia mondiali.
    Verificare le asserzioni dell'autore è un'impresa titanica e, se mai deciderete di farlo, vi porterà via molto più tempo della semplice lettura di questo libro, anche perché se la portata del potere dei Gesuiti è quella tratteggiata da Riccardo Tristano Tuis, allora molta della storia che conosciamo è stata scritta e raccontata ai posteri proprio da loro. Vale la pena di leggere questo libro o è la solita teoria del complotto globale, questa volta ad opera dei Gesuiti, invece che dei massoni o degli ebrei come altre volte si è visto scrivere?
    Se non avete mai letto un libro di questo tipo, credo di sì.
    Potrete non concordare con l'autore e, forse, alla fine del libro lo considererete un visionario senza alcun contatto con la realtà, ma chiedersi se la Storia e l'attualità sono come ce le raccontano, o se invece quelle che leggiamo nei libri (o sentiamo dai media) sono bugie o mezze verità, è un modo per cominciare a pensare con la propria testa, e cercare una propria risposta a quesiti insoluti come quelli sull'attentato a Kennedy, o sul perché l'unione europea sia iniziata dall'unione montaria invece che dalla politica interna ed estera.
    Ma la domanda forse più interessante e a cui l'autore dà una sua risposta è quasi escatologica: se davvero esiste un potere mondiale che controlla tutti gli stati, qual è il suo scopo ultimo?
    Un libro che forse non vi darà la certezza di conoscere davvero le cose come stanno, ma che vi aiuterà ad aumentare il vostro senso critico.
    (Renato Marelli)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy