Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Il guerriero errante
Da Chen

  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Salani - 269 pagine
    Disponibile in formato cartaceo




  • Genere: Avventura

    Trama:
    Secondo le antiche scritture quando nascerà un bambino con cinque nei sotto la pianta dei piedi, quello sarà l'imperatore della Cina. L'undicenne Luka è rimasto orfano di madre, non ha mai conosciuto il padre, ma sotto i suoi piedi ci sono cinque nei: deve tenere nascosto il suo segreto, altrimenti verrà ucciso dai guerrieri Mogo. Un vecchio monaco di nome Atami si prende cura del ragazzo ed è ben determinato a salvaguardare la sua vita, in modo che la profezia un giorno possa avverarsi. Il monaco educa Luka secondo le regole del Kung fu e, quando Atami sarà catturato, Luka comincerà il suo viaggio alla ricerca del proprio passato e del proprio futuro. Età di lettura: da 8 anni.

    Recensione:
    Il Guerriero Errante è un libro cinese fin nel profondo. L'autore ci trasporta in una storia che è in parte realtà dura, con descrizioni spesso crude e dirette, e in parte fantasy epica, con arti marziali leggendarie e creature mitologiche, sulla falsariga di un capolavoro della letteratura cinese quale Viaggio verso l'Ovest. Nei personaggi troviamo lo spirito dei cinesi, spesso semplici e diretti nel parlare come dei bambini, senza le sovrastrutture di noi occidentali che mai faremmo certi tipi di domande, ma allo stesso tempo capaci di complesse trame per ingannare i loro nemici.
    Sullo sfondo la storia che è al cuore della Cina, la liberazione della Terra di Mezzo dall'invasore mongolo, rappresentato da Genghis Khan in persona, trasformato in una sorta di mostro assetato di sangue, mezzo uomo e mezzo qualcos'altro, a cui si oppone Luka, il predestinato che libererà la Cina dall'oppressore.
    La trama di per sé è abbastanza semplice, quasi scontata, inclusa la relazione tra Luka e Genghis, ma è normale in quella che in fondo è una favola, dove i buoni ed i cattivi sono chiaramente identificati. Quello che è importante è come la storia viene narrata, gettando una luce su un popolo di cui si sente spesso parlare ma che conosciamo molto poco.
    Se volete capire qualcosa di più della Cina e dei cinesi vi consiglio di leggere questo libro, che come tutte le favole non parla solo di eroi, mostri e spade leggendarie (o coltelli come in questo caso), ma del mondo reale e di come lo vediamo con i nostri occhi, delle passioni che coltiviamo nel profondo e di quello che è veramente importante.
    (Renato Marelli)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy