Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Io e gli zombie: Volume 2
di Roberto Piccinini

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: EKT Edikit - 122 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Horror

    Trama:
    La popolazione mondiale è stata decimata da un letale virus che trasforma gli esseri umani in zombie. Roberto, dopo aver perso la moglie, ha una sola speranza per sopravvivere: rifugiarsi a Lucca, che con la sua cinta muraria medievale ancora intatta può garantire protezione. Attraverso un paesaggio fatto di devastazione e disperazione, prova quindi a portare a termine quella che sembra essere un’impresa disperata. Solo grazie ad un aiuto inaspettato, riesce ad issarsi sulle mura e a incontrare la comunità di rifugiati che vive al suo interno.

    Recensione:
    Io e gli zombie vol.2 continua la saga horror di Roberto Piccinini.
    Dopo un breve riassunto che rinfresca la memoria sui fatti accaduti nel precedente libro, la storia riprende da dove si era interrotta.
    Con piacere ritroviamo la scrittura scorrevole dell'autore che in questo nuovo capitolo fa vivere al suo protagonista dei giorni più sereni rispetto alle avventure in solitaria.
    La conoscenza col gruppo di sopravvissuti che lo ha accolto si fa più profonda e si arricchisce di nuove amicizie. Incontriamo i personaggi e veniamo a sapere delle loro vite precedenti, prima che il virus trasformasse il mondo. Evocativa la differenza che si riscontra tra passato e presente, fa provare tristezza e un senso di smarrimento reale.
    L'autore esplora le necessità che un gruppo deve espletare per sopravvivere: l'inventario di ciò che si ha e i modi di procurarsi ciò che serve per superare i giorni a venire, sopratutto in vista dell'arrivo dell'inverno.
    Romanzo scorrevole, credibile ed interessante, con punti adrenalinici di scontri con gli zombie e tensione che rimane alta, mantenendo il lettore all'erta anche nei momenti di relativa pace, perché Piccinini si dimostra abile nel descrivere una serpeggiante inquietudine che contagia anche il lettore.
    Giunti alla fine non si può non attendere il prossimo capitolo per sapere come evolverà la storia.
    Da leggere tutto d'un fiato!
    (Tatiana Vanini)

    Dello stesso autore:
    Io e gli zombie



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy