Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Le Favole Nere
di Ursula Coppolaro

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Youcanprint - 31 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Narrativa

    Trama:
    "Le Favole Nere" è la prima raccolta di racconti di Ursula Coppolaro. Come si può evincere dal titolo, il termine più corretto sarebbe forse "favole" anziché racconti. Questo perché Ursula nella sua narrazione inserisce sempre una morale di fondo, caratteristica propria del genere della favola. Questa raccolta ci dimostra come sia possibile, ancora nel 2014, rivisitare, correggere ed ampliare un genere che viene approfondito sin dai tempi di Fedro ed Esopo, ma come è possibile aggiungerci anche qualcosa di nuovo: un pizzico di macabro e noir. Già Fedro ci insegna che non sempre la favola è a lieto fine, e non sempre i buoni trionfano. Ursula spesso si colloca a metà tra una visione pessimistica ed una ottimistica, mostrandoci mondi a tinte grigio scuro. Caratterizzata da uno stile snello ed essenziale, la prosa di Ursula è accessibile a tutti, ma non per questo meno scorrevole, o meno adatta a trasmettere un concetto che spesso viene tralasciato nel mondo moderno: un insegnamento morale che si può ricavare da un'esperienza, sia essa letteraria o di vita reale.

    Recensione:
    Le favole nere sono un piccolo e prezioso libretto. Prezioso non perché sia rilegato con pelle e gioielli, ma per il suo contenuto.
    Procediamo con ordine.
    La cover di copertina è una bella immagine che racchiude in sé un doppio significato. A prima vista è un disegno oscuro, da brividi, ma osservandolo meglio si notano le linee tonde, dolci e per nulla spigolose che lo compongono. Una perfetta rappresentazione di ciò che andremo a leggere.
    Una breve introduzione ci conduce alla biografia dell'autrice con una sua fotografia e una presentazione che personalmente me la rende una persona affine.
    Ottimi presagi che si consolidano diventando certezze leggendo le 5 brevi fiabe di questa raccolta.
    Sono piccole perle gotiche che hanno come protagonisti quei personaggi solitamente relegati nelle parti dei cattivi: mostri, streghe, vampiri, esseri ibridi e fantasmi.
    Ursula Coppolaro ha una scrittura priva di fronzoli, immediata, che dona freschezza ai suoi componimenti facendoli amare all'istante per la loro dolcezza e sensibilità. Una profondità disarmante che giunge dritta al cuore.
    I suoi personaggi sono gli ultimi, gli emarginati, quelli ignorati ma che nell'animo nascondono la bellezza, la forza e la gentilezza. Buoni sentimenti narrati con passione senza essere stucchevoli, rendono i vari protagonisti compagni che si vorrebbe al fianco.
    Si sta bene nel mondo incantato di Ursula, non si vorrebbe mai tornare alla realtà.
    Andate oltre le apparenze, oltre i pregiudizi. Entrate nel mondo fiabesco de Le favole nere, diventeranno le vostre nuove fiabe della buona notte.
    Se non lo leggete siete dei mostri!
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy