Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Voce e pianoforte (I Mainstream)
di Bruno Bruni

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Edizioni Esordienti E-book - 234 pagine
    Disponibile in formato ebook




  • Genere: Narrativa

    Trama:
    Alice, appassionata e instabile, eredita una casa nella periferia disordinata e operaia di Torino. E insieme alla casa, eredita le tracce di una vita. Quella di sua madre, Tea. Ragazza di periferia, cantante punk di scarso talento, amica di malavitosi, bella, generosa e incostante, che ha portato con sÚ, morendo giovane in un incidente, il segreto di una rapina finita male, e ha lasciato come uniche tracce della propria vita un vecchio disco e molte foto, unici gelosi ricordi di una esistenza breve e complicata. La figlia Alice, aiutata dall'amica Marta - e da Michele, ex calciatore professionista, ora agente immobiliare - cerca di capire, si smarrisce, rinuncia, se ne va. Marta, tenace, insiste nel cercare il senso di vite estranee e lontane. CapirÓ molte cose, da sola. Forse inutilmente, il passato spesso parla lingue ormai ignote.

    Recensione:
    Voce e pianoforte Ŕ un romanzo che racconta la storia di una ricerca nata per curiositÓ e di un'ossessione.
    La scrittura di Bruni, fluida ed accattivante, predispone fin da subito alla lettura.
    Narrato da due punti di vista, quello di Marta e quello di Michele, ci trasporta sulle tracce di una vicenda del passato e sulle sue ripercussioni nel presente.
    Marta, curiosa ed intelligente, approfitta della notizia di un'ereditÓ nella quale c'entra marginalmente un suo ex compagno di studi, per fare ricerche sulla misteriosa figura del defunto Ettore, pianista di jazz senza grande fortuna.
    Michele, invece, Ŕ incaricato di vendere la casa di Ettore e cosý viene in contatto con l'erede Alice e la di lei famiglia. Questa Ŕ la trama sulla quale si innestano i personaggi che sono il vero punto forte del romanzo. Soprattutto Alice ha in sÚ una profonditÓ che sconcerta e affascina. Una ragazza giovane, fragile mentalmente, ossessionata dalla figura della madre perduta al punto da trasformarsi a volte in lei, cambiando nome e aspetto. Una figura quasi di un altro mondo, capace di ammaliare sia Marta che Michele.
    Il lettore viene avvinto da due storie lontane nel tempo, ma che trovano realtÓ e concretezza una nell'altra.
    La storia di Ettore e della madre di Alice, della loro complicitÓ, del loro rapporto basato sull'amore e sul legame tra un mentore e la sua pupilla. E la storia di Alice raccontata da due fonti diverse, che si fondono insieme e ci regalano emozioni ed informazioni a tutto tondo.
    Un libro piacevole ed intenso, velato da un melanconico mistero che incuriosisce ed attrae, semplice e complesso insieme. Una storia toccante.
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy