Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Yuki
di Flaminia Nucci

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Robin - 176 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Narrativa

    Trama:
    "E' buio, qui nessuno mi vede. Nessuno sa dove sono, sono al sicuro. Mi raggomitolo. Non sto impazzendo, mi dico. Sono solo disperata. Tutto qui": così la protagonista, lacerata da una crisi personale, va a cercare pace e risposte tra le nevi lapponi. Pochi i riti quotidiani per curare le sue ferite: cibo, kung fu, e la scrittura di un romanzo; così la vita inquieta di Diana, il suo personaggio, andrà a intrecciarsi sempre più strettamente alla sua. Ma sarà soprattutto grazie a un'insolita maestra che uscirà, più temprata e più pura, dal fuoco del dolore: Yuki, la lince bianca.

    Recensione:
    Un romanzo che inizia con un addio, non voluto ma necessario. Una donna con il cuore affranto, disperata, che decide di ritrovare se stessa in un luogo lontano dove anni prima era stata felice.
    Questo è l'inizio di Yuki, un libro intenso che ci parla di dolore e di rinascita, ma anche di equilibrio e di unione con la natura.
    Da subito l'immagine di copertina ci trasporta nel silenzio e nella purezza della Svezia, nei luoghi incontaminati al confine con la Norvegia, teatro splendido dove il romanzo è ambientato.
    Poi la scrittura di Flaminia Nucci accarezza il lettore con la sua eleganza, la capacità descrittiva e quel tocco raffinato di emozioni che regala una lettura empatica.
    La trama è semplice, ma efficace. Ci parla delle difficoltà della protagonista che, man mano che i giorni passano, si appianano grazie alla comunione con la landa selvaggia che la ospita. Un posto freddo e letale che al contempo si dimostra accogliente e benevolo. Una routine fatta di gesti semplici, ma significativi, la porterà ad una nuova serenità.
    Mentre leggiamo con interesse le esperienze del personaggio principale, ci immergiamo nel libro che sta scrivendo, scivolando nella doppia esperienza della storia dentro la storia, accompagnate entrambe dalle note delle canzoni che l'autrice mette in sottofondo, proprio perché particolarmente adatte ad accompagnare i momenti descritti.
    Quando poi compare lei, Yuki, una lince delle nevi, arriviamo al culmine della narrazione insieme all'esperienza più significativa per la protagonista. Un'identificazione con un animale così fiero e libero che coincide con una divergenza di esseri, la donna e la belva. Spiriti affini, ma diversi, un esempio di forza e indipendenza per l'essere umano, senza perdere il lato più dolce e sensibile.
    Pochi ma significativi i personaggi di questa storia che si regge in piedi con maestria, per meglio rappresentare il bisogno di ritrovare se stessi in solitudine senza mai sentirsi soli.
    Alla fine, tra un dolce e commovente saluto tra la donna e la lince, le due storie che compongono questo romanzo si uniscono in un unico, nostalgico e felice epilogo.
    Yuki, semplicemente intenso e profondo. Ve lo consiglio!
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy