Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Humor - Commedia

Trama:
La storia di un meridionale che aspira al Nord e di un settentrionale che viene aspirato dal Sud.
La vicenda è ambientata a Catrojanni, Sicilia. Città che diventa - ad opera del ragioniere milanese Gualtiero Borletti (impiegato dell'Agenzia Internazionale Ricerche di Mercato finanziata dal governo degli Stati Uniti d'America) il teatro di un'incredibile operazione di Marketing. Gaetano Zappalà - giornalista, direttore e fondatore dell'unico giornale cittadino - viene convinto dal nordico a collaborare con l'AGIRM per la buona riuscita del progetto. L'operazione è il fulcro attorno al quale si muovono tutta una serie di personaggi che con il loro carattere, le loro convinzioni e manie riassumono lo spirito segreto del Siciliano preso come specie a sé, confrontato con un'altra specie diametralmente opposta, il Cisalpino.
Il romanzo di Domina è uno zampillare continuo di battute, trovate geniali e freddure con colpo di scena conclusivo.

Commento:
Nuova edizione del romanzo del 1966 con il quale l'autore si aggiudicò il premio "Bordighera" per la letteratura umoristica. A distanza di oltre quarant'anni il libro continua a strappare risate e sorrisi nonostante la storia decisamente stravagante che, in mano a Domina, risulta però realistica e, perché no, realizzabile!
Il romanzo affronta, seppur in chiave ironica, il delicato argomento del divario esistente tra Nord e Sud sul diverso modo di vivere e di pensare, sul carattere diametralmente opposto e su tutte le differenze esistenti (e una volta molto più marcate). Lo strano progetto in cui Gualtiero coinvolge inizialmente Gaetano e poi tutti gli abitanti, fa da spunto ad una narrazione divertente e ricca di personaggi che, capitolo dopo capitolo, fa sorridere il lettore per le continue battute scambiate dai protagonisti, per gli equivoci che si creano a causa delle differenti vedute e per le manie di ciascuno, il tutto narrato con spirito e leggerezza.
Si vedrà alla fine che, dopo aver lottato insieme per un progetto comune, entrambi i protagonisti si renderanno conto che forse, la ragione ed il torto, non sono mai da una parte sola, ma convivono in ciascuno a prescindere dalla localizzazione geografica.
Molto bello, risulta divertente e profondo nello stesso tempo, cosa davvero non facile.
(Maria Guidi)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy