Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


NON HO NIENTE DA DIRE, MA SO COME DIRLO. Trattato ad uso del moderno opinionista
di Claudio Nutrito


  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Webster.it




  • Genere: Humor

    Trama:
    Parlare solo di ciò che si conosce... Argomentare le proprie idee... esprimersi in modo chiaro... Ma chi l'ha detto? Più che ad argomentare, il moderno opinionista è abile a muoversi in superficie, esercitando "l'arte raffinata dello sfioramento delle idee e dei problemi", un'arte che gli consente di fornire puntuali risposte anche quando non capisce le domande. Chiarezza? Lasciamo perdere! Il moderno opinionista può permettersi di parlare in modo incomprensibile. Spesso, anzi, neppure lui capisce quel che dice: può così disquisire brillantemente su qualunque argomento, anche su quelli a lui sconosciuti.

    Commento:
    A scuola ci è stato insegnato che, per parlare bene di una materia, occorre conoscerla. Oggi, con questo breve libro che personalmente citerei come manuale di comunicazione, Nutrito ci insegna il contrario: parlare di tutto senza conoscere minimamente l'argomento, senza averci mai riflettuto prima di essere chiamati in causa, senza avere un'opinione in merito!
    Pagina dopo pagina, l'autore ci permette di capire anche come riescano tanti noti opinionisti, a esprimere sempre il proprio parere su qualsiasi argomento, anche quello più lontano dalla loro preparazione culturale o dal loro ambiente, saltando dall'arte allo sport, dai problemi familiari alla politica, senza alcun problema. E' facile: basta utilizzare le frasi e i sistemi giusti, quelli che, con piccoli adattamenti, vanno bene praticamente per il 99% delle situazioni.
    Dai termini inventati alle premesse lunghissime (da usare quando non si ha nulla da dire), dalle parole che danno un tocco di profondità a qualunque discorso (gli aggettivi "socialmente utili") ai proverbi in grado di sostenere qualsiasi tesi nonché il suo esatto contrario (ad esempio, "L'unione fa la forza" in contrapposizione a "Chi fa da sé fa per tre"), dal parlare oscuro che lascia un alone di incertezza negli ascoltatori (rendendo anche più difficile essere contestati) allo "sfioramento degli argomenti", questo trattato compie, con grande ironia, un'analisi di tutti i trucchi linguistici che permettono a chiunque di "parlare bene senza dire nulla"!
    Spiritoso, scorrevole, ironico, il libro ha però un piccolo difetto: una volta finito, non solo sarete in grado di affrontare qualsiasi conversazione, ma saprete anche riconoscere i discorsi vuoti e senza significato che molti opinionisti e politici propinano in giro e questo, ammettiamolo, potrebbe essere un brusco risveglio!
    (Maria Guidi)

    Dello stesso autore:
    Dillo con parole sue
    Sono modesto e me ne vanto
    I due magnifici insolenti
    Lo davo per scontato. Ora non più



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy