Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Humor/Commedia

Trama:
Satira come non si sentiva dai tempi di Aristofane, umorismo demenziale in pi¨ di 150 note a margine e una moltitudine di vignette a cura di Matteo Bertelli per dare un'immagine alle vostre risate.

Commento:
Satira allo stato puro quella proposta da Massimiliano Zulli in questo Uomo morde cane, una sorta di diario dalla nascita ai giorni nostri, corredato da aneddoti e riflessioni su qualsiasi argomento, senza autocensure e tab¨.
Lungi dal timore di apparire provocatorio ed irriguardoso, l'autore coglie ogni spunto per sbeffeggiare ferocemente le istituzioni, in particolare quelle religiose, mentre si occupa di politica soltanto in modo marginale, probabilmente consapevole di quanto sia troppo facile infierire, approfittando del discredito che il mondo politico in generale ha accumulato negli ultimi anni.
Molto esplicito il linguaggio utilizzato, frequenti i riferimenti sessuali di ogni genere, umorismo spesso greve e a tratti demenziale, nello stile reso celebre da Daniele Luttazzi, evidente fonte di ispirazione, peraltro citata anche sulla copertina del libro.
Tutto ci˛ potrebbe inevitabilmente rinfocolare il dibattito e riattizzare le relative polemiche riguardo i limiti della satira e il rispetto del politically correct, ma ciascuno Ŕ portato a stabilire i confini del lecito e del consentito, in relazione alle proprie personali sensibilitÓ: non Ŕ quindi possibile stabilire una regola valida per ciascuno - e non sarebbe neanche auspicabile - date le differenze culturali e sociali tra gli individui.
Il divertimento assicurato dalla lettura di questo libro, pu˛ piacevolmente proseguire visitando il blog dell'autore www.uomomordecane.it .
(A.S.R.)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy