Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Quando l'amore fugge via
di Lorena Milano

  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Pubblicazione indipendente - 54 pagine
    Formati disponibili: cartaceo e ebook




  • Genere: Amore e sentimenti

    Trama:
    Il romanzo narra la vicenda di Fabiana, donna semplice e matura, sposata con Sergio, con il quale ha avuto anche un figlio. E' una donna come tante, che inizialmente cerca di far funzionare il suo matrimonio, seppur in crisi, pur di mantenere le apparenze con le famiglie e il vicinato. La frattura è causata dall'immaturità e dall'egoismo di Sergio, e si allargherà fino a diventare insanabile per l'intromissione di un'altra donna. L'inopportuna proviene da una famiglia potente e benestante, è una donna viziata e malvista agli occhi della gente a causa della sua vita sregolata. Nel frattempo, Fabiana soffre, riflette, si interroga su cosa sia andato storto, rivive l'incanto dei momenti d'amore, temporeggiando fino al crollo definitivo. Attraverso i capitoli si analizza con calma la vita di Fabiana dalle origini, l'inizio della storia con Sergio, le famiglie di entrambi. Alcune riflessioni sull'amore accompagneranno l'aggravarsi della relazione con il marito fino alla rottura definitiva. Un'anima tormentata ma che, alla fine, dimostra tutta la sua forza, dopo tanta riflessione, con la scelta di non tornare col marito.

    Recensione:
    Raccontato al tempo passato in terza persona, scorrono le vicende tra Fabiana e Sergio: un amore che ogni giorno va sempre più sgretolandosi. Una storia come tante, aderente alla vita di molte persone: la delusione e l'amarezza di un amore in declino, il rancore che porta con sé un tradimento, un matrimonio che può solo fallire.
    Tra Fabiana e Sergio c'è stato in passato un amore sincero, che li ha portati poi all'altare, ma lui si rivela ben presto un uomo inaffidabile, non vuole responsabilità e tutto ciò che comporta l'essere il capo famiglia. Fabiana, allietata dalla nascita del piccolo Giuseppe, ingoia per qualche anno quel boccone amaro che comporta l'avere accanto un marito scostante, forse persino fedifrago, e anche l'esatto opposto di un padre modello, mai presente e mai affettuoso verso il suo bambino.
    Nella prima metà del racconto, la narrazione prosegue senza intoppi, pure in maniera abbastanza coinvolgente, salvo poi perdersi in continui intervalli a causa di molteplici citazioni e all'inserimento di alcune poesie di vari autori famosi, che distaccano un poco l'attenzione compromettendo la continuità della storia di Fabiana e Sergio. Altra cosa irrilevante, ai fini del racconto, sono le numerose pagine dedicate alla storia degli avi e dei genitori di entrambi i coniugi, facendo quasi dimenticare ciò che si stava leggendo, conferendo quella sensazione di essersi discostati eccessivamente dalla narrazione. Una storia che dovrebbe essere invece sempre al centro dell'attenzione ma, purtroppo, così non risulta.
    Buono il finale che regala il riscatto a una donna ferita e concede una piccola lezione di vita: mai dare per scontato ciò che si ha, specie gli affetti più cari. E il nostro Sergio lo imparerà a sue spese.
    Racconto carino ma, a mio avviso, da rivedere in certe sezioni.
    (Silvia Garioni)

    Citazioni da questo libro:
    Quando il rancore trionfa, l'amore fugge!



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro consigliato

    Il libro consigliato

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy