Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Fantasy

Trama:
Sardegna, 1600. Intrappolata in un'isola deprimente e in un matrimonio disastroso, la ribelle Fiammetta rincorre il sogno folle di diventare piratessa. Da anni prepara la fuga a bordo del veliero che ha acquistato in gran segreto da un mercante genovese, e adesso la sua ciurma composta da mogli insoddisfatte sembra pronta al grande varo. L'occasione perfetta si presenta quando Stellina, una ragazzina dotata di strani poteri, promette di condurla al mitico tesoro sepolto del leggendario pirata Capitan Sauro. Ma tutto si complica quando Ambrosio, cacciatore di streghe per la Santa Inquisizione spagnola, posa i suoi occhi sulla ragazzina. Lui sa bene che gli spiriti Zipa, come quello che infesta il corpo di Stellina, possono percepire l'oro del Nuovo Mondo... oro che il bieco inquisitore brama disperatamente. La posta in gioco si alza. Fiammetta e la sua ciurma di donne sbandate devono imbarcarsi in una sfida impossibile: trovare il tesoro prima degli spagnoli, oppure la libertÓ sarÓ l'ultima delle loro preoccupazioni!

Recensione:
Un'opera trascinante, che conquista in poche pagine: "A colpi di cannonau" Ŕ un romanzo che amerete.
Un affascinante fantasy, con una maledizione da comprendere, spiriti che posseggono i corpi di alcune donne e loro, le perseguitate, bruciate se prese, streghe. Ma non solo: Ŕ un romanzo storico con le sue radici nella terra sarda e le onde del mare che si infrangono sulla chiglia di una nave. Scorci noti, una famigliaritÓ che ci fa sentire la trama vera, nostra, comprensibile. In tutto questo aggiungete una donna folle quanto coraggiosa, forte quanto caparbia, sfregiata eppur a chi legge appare bellissima ed indomita: Capitana Fiammetta, la piratessa, comandante di una ciurma di sole donne.
Con la sua scrittura veloce come un volo a pelo d'acqua e profonda come gli abissi marini, Titania Blesh avvince con un'avventura straordinaria ed invita a riflettere sul ruolo femminile nel tempo: vessate, maltrattate, le donne erano considerate meri oggetti, bestie da lavoro, da riproduzione, sulle quali sfogare malumori e smaltire sbornie a suon di botte. Sono le ultime, le misere, le protagoniste di questo romanzo, donne alle quali Fiammetta ha dato prima un sogno, poi una speranza nella quale era quasi peccato credere e poi la libertÓ.
"A colpi di cannonau" si snoda tra un presente ricco di sorprese, dove coinvolge con scontri e azione, difficoltÓ (tante) da superare con la forza della volontÓ, e alcuni precisi salti in un passato vicino, dove vengono rivelati elementi importanti per comprendere meglio la storia: come Fiammetta abbia avuto la sua nave, come sia stata reclutata la ciurma e la scoperta di Stellina, magica bambina.
Alla narrazione in prima persona della protagonista, viene affiancata la storia in terza persona con inizi epistolari, dal punto di vista dell'antagonista Ambrosio. Anche lui Ŕ un personaggio ricco di sfaccettature, che non possiamo, man mano che ne approfondiamo la conoscenza, mettere semplicemente nel ruolo del cattivo. E' un uomo diviso tra dovere e amore, tra la legge dell'inquisizione e una giustizia diversa che segue le ragioni del cuore e della coscienza.
Fiammetta e Ambrosio, due personalitÓ dominanti, destinate a scontrarsi.
Tanto ritmo in quest'opera, passione ed emozione che si sentono tra le pagine e si provano sulla pelle. "A colpi di cannonau" accoglie il lettore, lo fa suo e lo intrattiene tra gioie desiderate e tanti dolori provati, lasciando tra la tensione anche spazio a guizzi divertenti. Memorabili le colorite e geniali imprecazioni della protagonista, una capitana che con i santi improbabili che invoca, potrebbe vincere tranquillamente una tenzone a suon di insulti in tutti i sette mari.
E' una visione romantica, quella che Fiammetta e compagne hanno della pirateria, per loro non Ŕ furto, sudiciume e scorrettezze, ma rappresenta la libertÓ, la vita, la possibilitÓ di decidere da sole e per loro stesse. Piratesse che dovranno combattere, essere pronte a tutto, ed empaticamente il lettore le segue e le sprona.
Coinvolgente, con sorprese atte a sostenere una storia ricca,"A colpi di cannonau" diventerÓ il vostro nuovo romanzo preferito, con personaggi, tutti nessuno escluso, nei quali vi rispecchierete.
Pronti e salpare? Un libro per sognare, per soffrire e sperare: un cammino verso una consapevolezza nuova.
Consigliato!
(Tatiana Vanini)

Citazioni da questo libro:
"Non dovresti credere alle voci"
"Credo a quello che significano. Una donna con il coraggio di intraprendere una follia per cambiare la propria vita".

"Queste donne sono fuggite con me, capisci? Hanno deciso di dire addio alla loro vita di soprusi, di sofferenze e solitudine. Diventare piratesse per noi significa rinascere. E' un'ideologia."



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro consigliato

Il libro consigliato

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy