Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Il quadro maledetto di Caravaggio
di Linda Lafferty e Andy Stone

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Newton Compton - 446 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Romanzo storico

    Trama:
    Roma, XVII secolo: l'inquieto artista conosciuto come Caravaggio conduce una vita turbolenta. E' spesso coinvolto in risse, cede volentieri alla seduzione del vino. Nessuno, però, osa mettere in discussione il suo talento artistico. Eppure, quando la rivalità con il brutale Giovanni Roero, cavaliere dell'Ordine di Malta, gli fa commettere un errore fatale, sarà impossibile proteggerlo. Giorni nostri. Nel villaggio di Monte Piccolo, un sacerdote afferma di aver scoperto un quadro del famoso artista nel magazzino di un orfanotrofio. A.R. Richman, professore in pensione, studioso di Caravaggio, crede che sia una fantasia delirante. Ma Lucia, una studentessa d'arte, lo convince a indagare sul ritrovamento. Il quadro rappresenta il bacio di Giuda e mentre Richman e Lucia cercano di risalire alla sua provenienza scoprono una scia di sangue che arriva fino al ventunesimo secolo. Omicidi, tradimenti e vendette: e qualcuno è disposto a uccidere purché quella storia rimanga sepolta...

    Recensione:
    Uno dei pittori più controversi, più criticati, ma maggiormente amati fu Michelangelo Merisi: Caravaggio. Colui che fu amato e odiato, colui dal quale si voleva sfuggire, ma dal quale non era possibile allontanarsi.
    "Il quadro maledetto di Caravaggio" è un viaggio nell'arte del maestro, ma è anche un libro che ci porta a conoscere il grande pittore con le sue esuberanze e le sue fragilità.
    "Mi ha detto che un vero artista non ha bisogno di amici, solo di ispirazione."
    In questo romanzo Stone Andy e Lafferty Linda hanno reso ancor più affascinante Caravaggio, facendo vivere al lettore la sua vita quotidiana, con i suoi rapporti e le sue relazioni a volte ambigue e contemporaneamente così importanti per la sua stessa personalità. Caravaggio è l'emblema del mistero. I due autori ci mostrano proprio i suoi segreti e le sue oscurità, che ancora oggi rendono il maestro così affascinante, perché molte domande non hanno ancora trovato le giuste risposte.
    Questo libro si sviluppa in due fasi temporali diverse. Grazie all'analessi, gli autori accompagnano il lettore nel passato e nel presente, per portarlo a comprendere quella verità che solo le opere del grande maestro potevano mascherare.
    Omicidi, sparizioni, esplosioni sono stati inseriti perfettamente dagli autori in contesti storici precisi, passati e presenti. Grazie a una scrittura semplice sono riusciti a far vivere al lettore la storia, l'arte e la spettacolarità delle capacità di Caravaggio con le sue figure, i suoi colori, ma soprattutto la sua intensità.
    Un thriller particolare, sicuramente non lineare, proprio per i salti temporali, che a volte distolgono l'attenzione dal racconto centrale. Ma è un romanzo ricco di cultura e di descrizioni delle diverse opere del grande pittore. Un libro che può arricchire di conoscenze.
    "Scavò tra i ricordi e le immagini erano terrificanti: una mano insanguinata alla luce del sole, un coltello, una pistola, un'esplosione accecante"
    I personaggi sono perfettamente descritti, vivibili e riconoscibili. La ricerca storica intensa e completa, che è stata sicuramente elaborata dagli autori, emerge pienamente nei personaggi, negli ambienti e nelle descrizioni delle relazioni di un tempo.
    "L'arte e la scienza non sono nemiche", ribattè Galileo. "Prendete Da Vinci…".
    E' un libro dalla trama ricca, dal ritmo piacevole e contemporaneamente è un viaggio nel mistero della storia. Ma è un thriller con tutti i caratteri che deve avere questo tipo di romanzo, ovvero il ritmo, le intensità dei dialoghi e quel tocco di suspense, che portano a una lettura veloce e affascinante.
    "L'orrore della scena emergeva dalle tenebre".
    (Barbara Galimberti)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy