Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Gialli

Trama:
In una soleggiata giornata di febbraio, nella suggestiva cornice dell'abbazia cistercense di Piona, sul ramo orientale del lago di Como, accanto al pontile del priorato un giovane monaco rinviene il cadavere di una ragazza avvolto in un lenzuolo bianco. Si tratta di Margherita B., diciassette anni, una giovane della Tremezzina scomparsa da alcuni giorni. E' stata uccisa in circostanze misteriose dopo aver passato una serata tra amici in un noto locale sulla sponda opposta del lago. Le prime indagini mettono in luce la strana relazione della ragazza con un uomo di vent'anni più anziano, il milanese Sergio Tagliaferri, pilota di linea per la compagnia Ryanair. Qualche settimana più tardi, nell'area industriale abbandonata della Ticosa, a Como, all'interno del tunnel che conduce alla frazione di Santa Marta viene ritrovato il corpo senza vita di un anziano clochard. L'uomo è stato ucciso, senza un apparente motivo, nell'ambiente che gravita attorno al mondo dei barboni dell'ex fabbrica dismessa. I due fatti, apparentemente slegati tra loro, segnano l'inizio di una nuova indagine per il commissario Stefania Valenti che, insieme ai fidi Piras e Lucchesi, dovrà fare luce su un'intricatissima vicenda di passioni ed eredità contese, vicende delittuose e miserie umane. Il mistero, ancora una volta, si annida nel recente passato, dove un filo invisibile lega le due persone scomparse. Sullo sfondo di un lago di Como mai così contraddittorio e misterioso, in un susseguirsi ininterrotto di colpi di scena, Stefania si troverà a scontrarsi contro le gerarchie delle due province, coadiuvata nell'indagine dal commissario capo Giulio Allevi e dai nuovi protagonisti della serie.

Recensione:
Fortemente connesso con il territorio di Como e provincia, con lo splendido lago tanto caro a chi vive vicino alle sue sponde e ai divi del cinema di oltreoceano, questo nuovo capitolo delle indagini di Stefania Valenti si rivela un giallo investigativo piacevole ed emozionante.
"La sposa del lago" conferma la capacità creativa di questa coppia di autori, che mescolano sapientemente una scrittura fluente e incalzante, a casi interessanti che iniziano in un modo e poi si rivelano molto più complessi, il tutto con scorci indimenticabili dei luoghi teatro delle vicende, che non mancheranno di essere riconosciuti da chi li vive giornalmente, ritrovandosi così lettori protagonisti della narrazione.
In questo giallo, due casi hanno l'attenzione del commissario Valenti: la morte di un senza tetto e quella di una giovane donna. Con tatto, eppure con chiarezza, Cocco e Magella sottolineano come a volte ci siano vittime di seria A e altre di serie B, crimini che importano poco all'opinione pubblico, perché coinvolgono chi la società ha dimenticato e finge costantemente che non esista, per non fare i conti con la propria ipocrisia ed indifferenza.
Ma le donne e gli uomini che indagano in questi romanzi hanno un cuore, un'anima, e sono personaggi che rendono onore alla loro missione di cura e protezione di tutti i cittadini, infatti caparbiamente vanno avanti fino ad avere, se non tutte le risposte, almeno un quadro preciso della situazione.
Sarà difficile giungere alla verità, in un'altalena di sorprese, indizi da scovare, interpretare e mettere al giusto posto, mentre una lunga lista di sospettati, papabili colpevoli, si alternerà nelle sale interrogatori della questura.
"La sposa nel lago" vi regalerà ore di interessante ed avvincente lettura, con personaggi che amerete e ritroverete con piacere nei libri precedenti, se ancora non li avete letti, e di certo, in quelli che verranno.
Un nuovo successo di Cocco e Magella, da non perdere per gli amanti del giallo investigativo tutto italiano.
(Tatiana Vanini)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy