Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Offerta alla tormenta
di Dolores Redondo
Traduzione a cura di: C. Marseguerra

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Salani - 447 pagine
    Formati disponibili: cartaceo e ebook




  • Genere: Thriller

    Trama:
    Nella valle del Baztán infuria la tormenta mentre l'ispettrice Amaia Salazar deve indagare sull'omicidio di una neonata. E' colpa di Inguma, il demone che ruba il respiro, dicono gli anziani della valle, perché lì, nel Nord della Spagna, tra i boschi della Navarra, entità misteriose e leggende ancestrali hanno ancora un grande potere sulle vite degli uomini. Ma non è così, chiunque può celarsi dietro quelle leggende tramandate di generazione in generazione, e l'ispettrice scopre ben presto che in quella zona, negli anni, ci sono stati altri casi di infanticidio accomunati da particolari inquietanti che non possono essere ignorati. Durante l'indagine, i traumi del suo passato paiono intrecciarsi con gli avvenimenti del presente e, nonostante il fiato dell'assassino sul collo, sempre più vicino, Amaia non ha intenzione di fermarsi, vuole fare i conti con gli incubi una volta per tutte...

    Recensione:
    Terzo libro che compone la trilogia del Baztàn, in quest'opera straordinaria e avvincente come le precedenti, Dolores Redondo riallaccia tutti i fili dei libri che hanno preceduto "Offerta alla tormenta", consegnando al lettore un cammino di delitti e misteri che ripercorre le credenze popolari, una vera e propria mitologia, della regione teatro delle vicende.
    E' necessario che il lettore sia avvertito di quanto sia importante leggere questi libri con la giusta consequenzialità, per comprendere nel profondo una trama avvincente, conturbante, ricca di un fascino oscuro e luminoso insieme. "Il guardiano invisibile", "Inciso nelle ossa" e la conclusione con "Offerta alla tormenta". Per i più precisi, consiglio di cominciare prima con "Il lato nord del cuore", dove Amaia si forma all'FBI, facendo la conoscenza dell'agente Dupreè, personaggio che potrebbe fornire ulteriore linfa alle indagini di questa eroina, rendendola protagonista di un nuovo caso.
    Sempre presente il fascino della penna dell'autrice, capace di tratteggiare scene vivide, vibranti di sentimenti e di antichi pensieri. Scorrevole, senza pause per il ritmo contenuto in ogni capitolo e la voglia di venire a capo di enigmi delittuosi a più strati, questo thriller si beve e si ammira per la capacità di raccogliere quanto è stato seminato in precedenza: una somma di fattori irresistibile.
    La vita di Amaia non è mai stata facile, ma l'ha resa quella che è: una guerriera, una combattente implacabile e determinata, che viene chiamata a "ripulire il fiume, lavare l'offesa". In questo libro la vedremo affannata, persa, resa cieca e confusa a causa dei sussulti del cuore. Dovrà lottare per capire cosa conta davvero, nuotare in un mare di bugie, con compagni che sembrano avere tante, troppe facce, da decifrare. Di chi fidarsi? A chi appellarsi? Problemi in famiglia, sul lavoro, un assedio che la stringe da ogni parte facendola vacillare, dubitare.
    Amaia è un personaggio splendido, ma la malia si forma grazie a tutte le figure che popolano la serie di romanzi. Con "Offerta alla tormenta" i personaggi li conosciamo ormai bene, eppure sono ancora capaci di sorprenderci, turbarci o stupirci, mostrandoci diverse angolazioni di uno stesso quadro: da vicino appare in un modo, poi, prese le giuste distanze, il panorama che ci si apre dinanzi è una nuova verità.
    Esplorando il mondo delle sette, della psicologia di chi le conduce e di chi vi si ritrova come seguace privo di volontà, questo libro non manca di fornire spunti di riflessione inquietanti, divenendo esempio e monito verso orrori che purtroppo esistono.
    Non perdete le pagine finali dove l'autrice racconta come è nata la trilogia del Baztàn, cosa l'ha ispirata, per trovare l'aggancio del reale con la creatività.
    "Offerta alla tormenta" un thriller sospeso tra l'umanità di carne, sangue e desiderio e i poteri di creature antiche, vive e pretenziose. Una fusione perfetta per indagare il male, in ogni forma esso possa comparire.
    (Tatiana Vanini)

    Citazioni da questo libro:
    "Quando le nuove formule falliscono, si ricorre a quelle antiche"

    Della stessa autrice:
    Il guardiano invisibile
    Il lato nord del cuore
    Tutto questo ti darò



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro consigliato

    Il libro consigliato

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy