Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Amico blu, amico umano, amico tu
di Anita Di Bella

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Giovanelli Edizioni - 68 pagine
    Disponibile in formato cartaceo




  • Genere: Per bambini

    Trama:
    Emilio è un bambino di dodici anni, frequenta la prima media ed è molto legato ai suo genitori. Ama andare a scuola e gli piace la matematica, tutte le altre materie gli piacciono invece perché è la sua mamma ad aiutarlo a studiare. Qualcosa però nell'universo di Emilio sembra vacillare, la sua mamma e il suo papà iniziano a litigare e lui non capisce il perché, iniziando un po' a perdersi. In suo aiuto però arriverà un simpatico pesciolino tutto blu, che tramite alcune fantastiche avventure insegnerà a Emilio alcuni valori importanti della vita. Un argomento attuale dal sapore triste, ma che proprio per questo merita e deve essere trattato.
    Una storia dal linguaggio semplice proprio per l'importanza del messaggio che trasmette, per poter essere meglio compresa dai bambini. L'autore cerca di immedesimarsi al meglio nella mentalità e nei pensieri di un bambino confuso, che inizialmente non riesce a capire cosa stia succedendo davvero alla sua amata famiglia. Ma il suo amico in blu è proprio li per questo, per supportarlo e per spiegargli quello che forse da solo non riuscirebbe ancora a capire. Per aiutarlo, insomma, a crescere.
    Età di lettura: da 11 anni.

    Recensione:
    Anita Di Bella ci propone una dolce e bella favola "Amico blu, amico umano, amico tu" scritta con un linguaggio fresco, chiaro, venato di tenerezza.
    Costruito in prima persona con l'io narrante del protagonista Emilio, questo racconto ci parla delle difficoltà che i bambini e i preadolescenti affrontano quando si trovano invischiati in uno dei più grandi e incomprensibili degli eventi: la separazione dei genitori.
    L'autrice dà voce ai pensieri di Emilio con credibilità. La confusione, la tristezza, la voglia di tornare ad avere una famiglia felice, il senso di colpa, sono descritti con concretezza, in modo toccante, ma senza risultare pesante.
    In poche pagine si sviluppa un racconto metaforico completo e istruttivo che, tramite l'elemento fantastico di un pesce blu capace di creare magici sogni, insegnerà ad Emilio, ed ai giovani lettori che vi si accosteranno, a compiere un passo in più sulla strada della crescita, verso la comprensione di quel mondo adulto lontano, ma non così distante.
    Avventure oniriche che si alternano ai giorni della quotidianità, rendono la narrazione briosa e interessante, facendo sì che il messaggio passi dalla pagina al lettore con immediatezza, filtrato ed edulcorato dalla dimensione fiaba che insegna coinvolgendo.
    Il finale resta aperto, una piccola ma essenziale attenzione della scrittrice che ci ricorda come la vita possa essere imprevedibile e sorprendente, non inquadrabile in un finale stereotipato di qualunque genere.
    "Amico blu, amico umano, amico tu" affronta con leggerezza un argomento importante senza svilirlo, rendendolo accessibile a tutti, ragazzi e genitori.
    Un'opera prima da far entrare nel cuore e nella mente.
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy