Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


April è scomparsa
di Sarah A. Denzil

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Newton Compton - 336 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Thriller

    Trama:
    Hannah Abbott ha paura della sua stessa ombra. Vive in un costante stato di ansia e per questo motivo cerca di starsene più isolata che può nella sua casa nello Yorkshire. Lascia l'appartamento molto raramente e la sua unica amica è Edith, un'anziana vicina. Ma tutto è destinato a cambiare per sempre quando sull'altro lato della strada si trasferisce la famiglia Mason. E' il ritratto della perfezione e tutto l'affetto dei genitori si riversa sull'adorabile figlia adolescente, April. Ma un giorno Hannah vede qualcosa di inquietante dalla finestra. Qualcosa che la costringe a fare una scelta. Laura Mason è stanca di fingere che tutto sia a posto. Fare in modo che tutti pensino che la sua famiglia è perfetta può diventare estenuante. Specialmente perché quando le porte di casa vengono chiuse, niente è più come sembra. La loro vita è un castello di bugie, c'è un passato oscuro che ha lasciato cicatrici profonde. E sua figlia si trova proprio al centro della tempesta. Chi salverà April?

    Recensione:
    Un thriller psicologico che tiene col fiato sospeso, un giallo che si addentra nei meandri dell'animo umano, delle relazioni familiari e negli schemi comportamentali di un quartiere. Tutto questo è "April è scomparsa".
    Con una scrittura capace di trasmettere emozioni e pensieri, di far provare angoscia e inadeguatezza, Sarah Denzil crea una struttura della trama a doppio incastro. Mettendo Laura ed Hannah, le due donne protagoniste, a confronto e permettendo ad ognuna di loro di raccontare la storia, alternando i capitoli dove parla una, a quelli dove parla l'altra.
    Ne esce un quadro pieno di sfumature, sulle dinamiche che esistono in un piccolo quartiere periferico, dove tutti si conoscono e l'estrema vicinanza permette ai vicini di vivere le vite gli uni degli altri. Come si può resistere alla tentazione di origliare le discussioni degli altri, di lanciare uno sguardo dentro le case quando le tende non sono tirate? Dal microcosmo di un quartiere, alla dimensione più piccola di una famiglia, dove la verità che si chiude tra le quattro mura muta, cambia, evolve e mescola realtà a finzione, apparenza a concretezza. Ancora più in profondità, ancora più celata è la sfera intima di un individuo. Le esperienze passate che lo hanno formato, la catena degli errori che non riesce a spezzare, lo sguardo che si posa sulle persone senza capire cosa e chi si sta guardando.
    "April è scomparsa" regala emozioni, fa rabbrividire, pensare. Mentre la trama si svolge e si delineano le particolarità di ogni personaggio, sembra di avere tutto chiaro. Ma può un thriller essere chiaro? Assolutamente no, l'inganno fa parte del gioco e questa autrice è una giocatrice brillante. Preparatevi ad essere coinvolti in un piano diabolico, a vedere la situazione precipitare verso un finale sorprendente, ad entrare in un nuovo incubo creato da una mente spezzata e deviata dalla sofferenza.
    "April è scomparsa", da non perdere!
    (Tatiana Vanini)

    Della stessa autrice:
    Il bambino silenzioso



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy