Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Black out
di David Berti e Gaetano Insabato

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Innocenti Editore - 320 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Narrativa

    Trama:
    Renzo Cavalieri, giornalista alla continua ricerca della verità che si cela dietro i più inquietanti e drammatici eventi che caratterizzano i nostri giorni. Mary Sciarpa, medico impegnato in missioni umanitarie sempre in viaggio in Paesi a rischio, dove la barbarie sembra aver preso il posto della civiltà. Entrambi i protagonisti, sulla soglia dei quarant'anni e delusi da relazioni fallimentari, sono accomunati dall'amore per il loro lavoro e da un'indefinibile inquietudine esistenziale. Due vite parallele destinate a non incontrarsi, se un black-out, apparentemente casuale, non le portasse letteralmente a scontrarsi, all'aeroporto di Fiumicino, poco prima dell'imbarco di Renzo per New York e di Mary per la Siria. Un viaggio che da Firenze, dove entrambi vivono, passando per la splendida terra di Maremma, li condurrà in luoghi affascinanti e misteriosi, come la meravigliosa Istanbul. Un enigma, pervenuto a Mary per mezzo di un anziano pescatore e a Renzo tramite una cartomante, legherà il loro destino. Sullo sfondo la bellissima isola d'Elba e la leggenda dell'Innamorata di Capoliveri che, per mezzo di un trascendente filo che congiunge insieme passato e futuro, sembra risolversi nella storia presente dei nostri personaggi. Cosa spinge realmente Renzo ad andare a New York e quale verità sta cercando, nascosta dietro i più sanguinosi conflitti che affliggono il nostro pianeta?

    Recensione:
    Black out è un romanzo, ma soprattutto è un viaggio di crescita, di cambiamento, di arricchimento.
    Scritto a quattro mani, i due autori ci propongono un percorso narrativo tramite le storie parallele dei due protagonisti Renzo e Mary. Appassionato giornalista lui, dedito alla ricerca della verità oltre la disinformazione messa in atto dalle grandi lobby finanziarie; instancabile medico lei, che si dedica alla professione con tutta se stessa per lenire i dolori di un'umanità dimenticata e sofferente. Sia Renzo che Mary vivono avvenimenti particolari che li guidano in una sorta di cammino iniziatico alla scoperta di loro stessi, alla comprensione di ciò che è davvero importante.
    I capitoli si aprono con suggestive immagini che rappresentano i luoghi descritti, un espediente che aiuta il lettore a focalizzarsi sulle città che sono teatro delle vicende.
    La scrittura è scorrevole, ma il ritmo è un tranquillo andante, sia per i concetti espressi che necessitano del giusto tempo dedicato alla riflessione, sia per i dialoghi tra le varie figure narrative. Sono discorsi afflitti da una cronica artificiosità in quanto nel mondo reale nessuno si esprimerebbe mai a quel modo. Risultano fasulli a chi legge, mentre potevano essere espresse le stesse tematiche usando un linguaggio meno pomposo, stereotipato, più fedele al linguaggio parlato, guadagnando così in ritmo e leggerezza.
    Capitoli dove si alternano le vicende di Renzo a quelle di Mary e capitoli ambientati in un remoto passato, accompagnano alla conclusione che vedrà due anime destinate l'una all'altra finalmente unite.
    Black out ci guida attraverso coincidenze che sanno di complotto e manipolazione, gli orrori della guerra e l'avidità, per raccontarci cosa c'è di bello, giusto ed essenziale nella vita, con un occhio di riguardo verso l'entità superiore che ci guida e ci veglia.
    Una lettura profonda per chi da un libro desidera quel qualcosa in più.
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy