Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Giallo

Trama:
Bristol, anno 1754. La scaltra domestica di un ricco mercante cerca di sfruttare le ambizioni politiche del padrone, per migliorare a sua volta la propria condizione sociale. Si tratta di un gioco pericoloso, che la porterà a misurarsi, a rischio della vita, con intrighi, tradimenti, ricatti, amanti segreti e lettere nascoste. Ispirandosi a un fatto di cronaca realmente accaduto, l'autrice tesse i fili della trama, trasportandoci tra grandezze e miserie della provincia inglese del XVIII secolo.

Recensione:
Sotto lo pseudonimo di Amina Black, si cela un'autrice capace di prendere fatti storici, mescolarli alla sua immaginazione e creare un giallo capace di conquistare, di legare il lettore alle pagine.
Una scrittura evocativa, che scorre in maniera carezzevole, corretta, che trasporta indietro nel tempo, facendoci solcare il mare e giungere nella provincia inglese, della quale sentiamo i suoni, le carrozze sul selciato, i passi per le strade e nei corridoi delle case, gli odori, la città con i suoi edifici, la campagna con i suoi prati e viviamo il clima, con la nebbia umida, il ghiaccio scivoloso, la pioggia che disegna scie sui vetri; parole che si rincorrono con un ritmo che rapisce dalle prime pagine, portandoci nei segreti che stanno fuori dalle stanze del potere, ma che segnano le scelte che vi vengono prese, sussurrando le azioni inconfessabili dei potenti che hanno ripercussioni sulla vita e sulla morte, facendolo tramite una domestica, una serva, ma soprattutto una donna intelligente e curiosa, un personaggio affascinante.
Mary, questo il suo nome, tanto comune che a sentirsi chiamare così, come è stata battezzata, forse nemmeno si volterebbe, Champness il suo cognome, come il suo signore la chiama e il lettore la identifica. Una figura dotata di spessore, profondità, arguzia, una protagonista che piace, che intriga, che seguiamo con vivo piacere in una trama dove il ricatto sfocia nell'omicidio, dando i natali alla rivalsa, giustizia da ottenere, crimini da svelare.
"College Green" offre una lettura dinamica, capace di alimentare e mantenere alto l'interesse, facendo cogliere tutto il climax dei luoghi teatro delle vicende, portando all'interno di vicende personali narrate con realismo, codificando e rendendo chiara la legge non scritta dei rapporti umani. La ricerca di uno status superiore a quello di nascita, il denaro, il potere, un titolo nel quale cullarsi ed identificarsi. Le alte vette raggiungibili con volontà ed intelletto, le basse meschinità toccate con gli illeciti, ritroviamo tutto questo nel romanzo, non solo un noir avvincente e scritto con cura e precisione, in grado di regalare un finale di grande impatto.
Lasciatevi avvolgere da una vicenda che si dipana nell'arco di anni, fatevi incuriosire dai documenti storici che intervallano i capitoli, "College Green" è un giallo che amerete con una protagonista che ricorderete.
(Tatiana Vanini)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy