Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Il diavolo di Mergellina
di Alessandro Testa

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Il Vento Antico - 414 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Poliziesco

    Trama:
    - Abbiamo riaperto le indagini.
    - Dopo quarant’anni, chi ve lo fa fare?
    - Fossero anche ottanta, andrò fino in fondo: ci sono un uomo assassinato in casa propria e una giovane donna incinta morta in circostanze che non esito a definire dubbie.
    Un efferato omicidio aspetta il suo colpevole da decenni. La riapertura del caso spinge chi lo vorrebbe irrisolto a mettere i bastoni tra le ruote della neonata Unità Delitti Insoluti. Ma Sasso e Nardi non si fermeranno, seguiranno una pista ormai fredda, trovandone un’altra caldissima, al punto da correre il pericolo di bruciarsi. Sasso ha un disperato bisogno di soldi e accetta di dedicarsi a un caso apparentemente già risolto per provare l’innocenza dell’unico imputato. L’indagine non autorizzata lo costringe a complicati sotterfugi, ma alla fine avrà bisogno dell’aiuto dell’ispettore Nardi per concluderla. Ricatti, depistaggi, omicidi vecchi e nuovi: lavoro e vicende personali si confondono e si trasformano, ma la squadra porterà alla luce la verità e farà, forse, giustizia.

    Recensione:
    "Il diavolo di Mergellina" è un racconto formato da molte vicende che si svolgono a cavallo tra il presente ed il passato, in un intreccio veramente ben costruito, tanto che nel seguire l'inchiesta della sezione Crimini Insoluti mi è spesso venuta voglia di prendere una lavagna ed attaccarci dei post-it con la descrizione dei sospettati, dei testimoni, dei luoghi e dei tempi, in perfetto stile da poliziesco americano.
    Il libro di Alessandro Testa potrebbe essere un ottimo spunto per una serie televisiva, proprio perché i personaggi della squadra di polizia hanno spessore e sono al centro di vicende personali che li rendono qualcosa di più di semplici nomi sulla carta. Si finisce per parteggiare per alcuni di loro e per dubitare di altri semplicemente per quello che sono, come si farebbe per degli attori.
    Se poi aggiungiamo il fatto che l'autore, in mezzo a tutta questa complessità, riesca anche ad annegare un ottimo giallo, dove il colpevole è sotto i nostri occhi ma senza che lo si possa identificare fino al momento in cui gli investigatori ne scoprono l'identità, non si può che concludere di avere davanti un'opera davvero ben riuscita, che ricorda molto quelle di una grande scrittrice come Fred Vargas.
    "Il diavolo di Mergellina" sicuramente è il miglior libro che abbia avuto l'occasione di leggere quest'anno e spero fortemente di vedere un seguito che ci parli ancora della sezione Crimini Insoluti.
    (Renato Marelli)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy