Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Il meglio di Jacovitti
Hachette

  • Acquista questo libro su Ilmegliodijacovitti.it

    Casa Editrice: Hachette
    Disponibile in formato cartaceo




  • Genere: Humor

    Trama:
    In un'unica opera monografica, tutte le storie di Cocco Bill e il meglio della produzione di Jacovitti in una collana di volumi da collezione.
    Una lunga incursione in tutta la poderosa produzione fumettistica e non solo. Jacovitti era un autore eclettico che non si lasciava sfuggire nessun genere. Dall'avventura al western, dal giallo alla fantascienza. Mondi fantastici, così come i personaggi, a partire dal personaggio più emblematico, Cocco Bill, che ha anticipato lo spaghetti western di sergio leone.
    In ogni volume, storie introdotte da Luca Boschi, dalla prima avventura di Cocco Bill ad autentici gioielli come "Cocco Bill e la révolucion", "Kamumilla Kokobi!", "Ugh-ugh Cocco Bill"... E poi ancora, a completare la collana, i volumi di grande formato dedicati agli altri indimenticabili personaggi: "Gionni Peppe", "Tom Ficcanaso", "Jak Mandolino", "Baby Tarallo", "Zorrykid", "Cip l'arcipoliziotto", "Pippo, Pertica e Palla"... Una raccolta eccezionale sia dal punto di vista artistico che creativo, in una collana completa da leggere e collezionare.

    Recensione:
    Leggere i fumetti di Cocco Bill nella riedizione di Hachette corrisponde a fare un tuffo nel passato: nel lontano West della frontiera, ma anche nell'Italia del dopoguerra, così diversa da quella di oggi, più diretta, viva ed irriverente.
    Cocco Bill non è il tipico eroe dei fumetti, è un pistolero dal grilletto facile e dal pessimo carattere, tanto che le pagine sono piene di avversari che danno il loro ultimo saluto alla vita terrena, spesso in maniera assolutamente comica. Dimenticate il politically correct che vediamo imperare ai nostri giorni: Cocco Bill viene disegnato da una generazione che ha visto la guerra, che ha occhi diversi dai nostri e vuole portare ai lettori del Giorno dei Ragazzi e poi del Corriere dei Ragazzi una visione del mondo diretta e per nulla filtrata. I cattivi sono cattivi veri e non si fermano dinnanzi all'omicidio, al furto ed al rapimento.
    L'umorismo di Jacovitti traspare da tutti i giochi di parole, ma anche dall'utilizzo di diversi livelli narrativi, a volte coerenti con la storia, altre volte diretti ai lettori stessi, od ai suoi colleghi di redazione, spesso tramite mini-vignette inserite in mezzo o sopra alle tavole principali. Spettacolare la scena in cui troviamo il caporedattore che insegue, sparando, lo stesso Jacovitti reo di averlo disegnato più brutto di quello che era.
    Da appassionato lettore di fumetti ho trovato nel leggere Cocco Bill una ventata di freschezza che spesso manca nei fumetti di oggi, delle storie vivide e lucide, senza troppe sovrastrutture psicologiche, ricche di azione ed a tratti assolutamente esilaranti.
    Cosa altro dire? Sono già andato a cercare i numeri successivi in edicola!
    (Renato Marelli)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy