Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Il viaggio in Germania
di Barbara Rosenberg

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Tralerighe libri - 157 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Per ragazzi

    Trama:
    "Nonno, perché Hanukà è la festa della luce?"
    "Che significa Yiddish?"
    "Cosa sono le Leggi Razziali?"
    Questi e altri interrogativi accompagnano il viaggio in Germania della giovane protagonista. Siamo nell'estate del 1986 e il Paese è ancora diviso. L'itinerario, a bordo di una Tipo bianca, si snoda tra Heidelberg e Magonza, tocca Francoforte e Colonia, raggiunge Brema e si conclude ad Hannover. La Memoria è il filo conduttore del romanzo: Barbara conoscerà finalmente la storia di nonno Wolfgang, ebreo fuggito da Hannover nel '35 e perseguitato anche in Italia a causa delle Leggi razziali. Affascinata dalla cultura ebraica, sentirà per la prima volta di avere delle radici. Allo stesso tempo, coltiverà un forte legame con la nonna, una donna intelligente, che alterna discorsi serie a battute in dialetto pugliese e riconoscerà in lei il suo ideale femminile. Età di lettura: da 11 anni.

    Recensione:
    Ecco un libro che difficilmente si dimentica, pagina dopo pagina si fa spazio nella nostra mente e nel nostro cuore.
    E' un diario, non un diario solitario, ma un diario aperto a tutti. L'autrice ci fa entrare con delicatezza nella sua vita, nel viaggio intrapreso con i suoi nonni. Un viaggio intenso, allegro e importante per lei e per la memoria di tutti.
    Il linguaggio è semplice ma non semplicistico. Ci aiuta a comprendere le tradizioni e la cultura storica del popolo ebraico che il nonno di Barbara, tra una battuta e un assaggio di Gulasch, accompagnato da un boccale di birra, rende, con le sue parole, comprensibili per tutti.
    La vita vissuta dal nonno dal momento in cui è stato costretto a fuggire dalla Germania lasciando la sua mamma, al suo arrivo in Italia e la persecuzione nata dalle leggi razziali del 1938, vengono raccontate dall'autrice con grande garbo. Dalle sue parole emerge quell'amore verso il nonno e quella relazione che, nei giorni passati in questo bellissimo viaggio, si fa sempre più intensa.
    Ma anche il rapporto con la nonna, donna pugliese dal tipico carattere forte della donna del sud, diventa sempre più ricco. Barbara ammira la nonna per la sua forza e per i suoi ideali.
    Il racconto si sviluppa nelle varie tappe del viaggio nel luglio del 1986, tra i battibecchi dei nonni e la conoscenza di parenti e amici dei quali Barbara sapeva poco. Nelle diverse città l'autrice ha potuto visitare e conoscere luoghi studiati solo nei libri. Da Innsbruck a Colona o Brema con i suoi allegri musicanti.
    La visita al cimitero, Bergfriedhof, viene raccontata con un senso di commozione che io stessa ho provato leggendo il libro.
    "...perché le tombe più antiche sono ammucchiate? ...gli ebrei, specie nei tempi più antichi, a causa delle restrizioni sociali a loro imposte dai vari governi cittadini, avevano veramente poco spazio per seppellire i loro cari… sulle lapidi c'erano delle pietre e non dei fiori... i fiori appassiscono, muoiono. Mentre le pietre durano per sempre..."
    Il libro è leggero pur trattando argomenti che fanno riflettere, è un libro vivo ed emozionante.
    Il nonno ci fa sorridere con il suo modo buffo e ironico di raccontare il suo passato, usando espressioni divertenti ma che mostrano la scelta di quest'uomo di togliere quel grado di importanza che Hitler e i nazisti si erano presi, per esempio chiamando Hitler "il Baffetto" o i nazisti "i 4 scagnozzi". Ma lasciando al lettore quell'amaro in bocca che il mondo ha vissuto in quel periodo.
    "Il viaggio in Germania" è un viaggio nella memoria ed è giusto che la memoria venga sempre mantenuta viva.
    (Barbara Galimberti)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy