Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Fantascienza

Trama:
Anno 2078, ad Intellitor gli abitanti sono concentrati a studiare ed inventare nuovi strumenti di benessere per l'umanità. Ma è un'umanità robotizzata, automatizzata, che mangia bacche, indossa divise, porta catene al collo, un'umanità in cui le emozioni non esistono. Sila e Jx, i protagonisti, pensano di essere ammalati perché un barlume di umanità circola nelle loro vene e la riconquista di sentimenti percorre l'intera vicenda del romanzo. Un viaggio verso terre lontane ma anche nel passato per riscoprire la tristezza di un abbandono, la gioia di un incontro e la magia dell'amore. Come dalla preistoria l'uomo si è evoluto verso la civiltà, così dalla civiltà eccessivamente progredita, si fugge verso un'umanità nuova.

Recensione:
L'unione di intelligenza ed emozione dà il titolo a questo romanzo: Intellizione.
Silvia Bossetti crea con la sua fantasia un mondo futuristico terrificante. Un luogo dove l'unica cosa importante è l'efficienza lavorativa votata al progresso della scienza.
Una superiorità mentale ottenuta eliminando le emozioni.
Con una scrittura fluida, capace di descrivere con chiarezza le scene narrate, l'autrice ci trasporta in una città dove gli esseri umani sono simili a robot, indottrinati, omologati, privati di ogni libertà e limitati anche nel pensiero libero. Fa paura un mondo così, fa ribrezzo e nello stesso momento lo si trova ridicolo e aberrante. Dove le emozioni sono vietate il lettore ne prova invece molte.
La trama si complica quando i due personaggi principali si alleano per scoprire un segreto e imparano, poco a poco, ad emozionarsi.
Comincia così un viaggio alla scoperta del passato e dei sentimenti.
Un romanzo delicato, interessante, che invita a continuare la lettura per conoscere l'evolversi delle situazioni, le motivazioni che hanno portato ad una realtà tanto estrema e, ovviamente, per sapere come andrà a finire.
Personaggi diversi, alcuni contenti della loro condizione, altri autoritari e restrittivi, altri ancora curiosi e desiderosi di imparare e, finalmente, personaggi umani, normali. Tutto questo porta il lettore alla scoperta dell'universo uomo, di quelle caratteristiche che solo nella loro unione ci rendono perfettamente imperfetti, unici, capaci di grandi cose quando mente e cuore lavorano all'unisono, rendendoci fragili e forti insieme.
Un romanzo tra fantascienza e amore per tornare ad ascoltare il nostro io più segreto.
(Tatiana Vanini)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy