Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


La bambina che amava troppo i fiammiferi
di GaÚtan Soucy

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Marcos y Marcos - 189 pagine
    Disponibile in formato cartaceo




  • Genere: Noir

    Trama:
    Una vasta tenuta di campagna, circondata da una fitta pineta. Un vedovo tirannico e folle lascia, alla morte, due figli selvatici, spiazzati di fronte al mondo: tutto quello che sanno degli uomini viene dalle sue parole, o dai romanzi cavallereschi scovati nella biblioteca del castello. Costretti, letteralmente, a "prendere l'universo in mano", faranno i conti con la realtÓ - negli occhi degli altri capiranno chi sono, e affronteranno i misteri micidiali lasciati in sospeso dal padre.

    Recensione:
    Un breve racconto gotico, capace di stupire, sorprendere il lettore, come anche di farlo tremare di fronte all'orrore.
    "La bambina che amava troppo i fiammiferi" rivive in questa nuova edizione edita da Marcos y Marcos, con tutta la sua coinvolgente malia.
    L'autore Ŕ riuscito a fare qualcosa di meraviglioso e difficile insieme, creando una scrittura strampalata, inventata, rozza a volte e in certi tratti bella da morire, perfetta armonia delle lettere che insieme diventano parole e frasi di intensa poesia.
    Si parte credendo una cosa e, pagina dopo pagina, le certezze iniziali vengono smantellate mentre prende vita una trama che ci parla di isolamento, di privazione, di incoscienza di sÚ. Una continua penitenza per un gioco superficiale e pericoloso che si Ŕ trasformato in tragedia, un ricordo lontano e sbiadito che diviene sogno, per scendere a patti con una veritÓ segreta.
    PerchÚ alcune persone sono rimaste recluse in un castello diroccato?
    Cos'Ŕ il Giusto Castigo e perchÚ si trova in cantina?
    Chi Ŕ la bambina che amava troppo i fiammiferi, colei che dÓ il titolo a tutto il libro?
    Domande che trovano risposte solo leggendo quella strana scrittura che diventa infine familiare, unica e allo stesso tempo usuale, che ci regala un racconto tragico, triste e magico, che ci fa vivere in modo diverso l'esperienza della lettura, con personaggi che mai pi¨ dimenticheremo.
    "La bambina che amava troppo i fiammiferi", un romanzo intenso, il genere gotico espresso con unicitÓ e bellezza.
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy