Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Nero e fondente
di A.R. Mecfones

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Crepaldi - 260 pagine
    Disponibile in formato cartaceo




  • Genere: Thriller

    Trama:
    La trama è al contempo semplice e complicata, facendone un thriller psicologico che affonda nelle radici più recondite della mente umana. Un demone potente che si impossessa delle vite altrui fino a distruggerle nel peggiore degli omicidi, usando un serial killer terreno per manifestare un serial killer ultraterreno. Una manifestazione assassina narrata cruda nei minimi particolari, talvolta con dettagli medico-scientifici inquietanti. Esecuzioni omicide dirette occultamente, tradotte perfino nel cannibalismo alla Hannibal Lecter, con quella sfrontatezza caratteristica dei più psicopatici serial killer che non si fermano nemmeno dinnanzi alla polizia. L'epilogo è lo scontro finale tra i due serial killer...

    Recensione:
    "Nero e fondente" di Mecfones, pseudonimo dell'autore, è un thriller molto particolare, che sconfina nell'horror dando vita ad un genere misto, contaminato da due nature.
    Da subito, dimostrando piena coscienza della sua opera e onestà intellettuale, lo scrittore avvisa che il suo volume è consigliato ad un pubblico adulto. Una nota necessaria legata alle parole scorrette che coloriscono determinate parti e alle descrizioni delle morti, vivide e crude, decisamente forti per gli animi delicati.
    Fin dall'inizio si nota la scrittura personale, che impone un ritmo lento per comprendere i termini a volte forbiti, scientifici, altre volte strani, desueti.
    Tutto ciò richiede attenzione e pazienza per abituarsi e trovare il giusto passo nella lettura.
    I primi capitoli presentano diversi personaggi e situazioni che si trovano su una linea temporale frammentata. Un avanti e indietro nel tempo fra avvenimenti accaduti prima e dopo che svelano pian piano gli antefatti per chiarire il presente.
    Mentre si fa luce sulle zone d'ombra, l'intera trama viene avvolta da un miasma nero e fondente, ustionante che ci porta in una realtà dove una trinità blasfema uccide in prima persona e fa uccidere impossessandosi di corpi, anime e menti. Un demone capace di usare gli esseri umani come marionette, legandoli con fili cupi e resistenti per adempiere ai più turpi scopi.
    In "Nero e fondente" è impossibile prevedere gli sviluppi della trama. Un mistero che si rinnova e continua capitolo dopo capitolo fino al termine, con attori interessanti e ben costruiti dove l'autore non ha timore ad approfondire il tema dell'omosessualità.
    Un esordiente che ci regala un'opera sicuramente originale, a suo modo unica, che rivela creatività e personalità.
    Consigliato a coloro che amano fare nuove scoperte letterarie, sperimentando trame inusuali.
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy