Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Thriller

Trama:
Era bloccata a tremila metri d'altitudine, con i tergicristalli rotti, il cellulare morto e le parole dell'ultimo sms che le ronzavano in testa: "La mamma è okay, per il momento". E' la sera del 23 dicembre, e sulle alture del Colorado la bufera di neve del secolo infuria da ore quando Darby è costretta a cercare riparo nella stazione di servizio di Wanapa, dove un vecchio cartello promette caffè bollente. Tutto ciò che si augura è di riuscire a raggiungere il capezzale della madre prima che sia troppo tardi. Ma in quel luogo isolato dal mondo, nel retro di un furgone dai vetri semioscurati, Darby vede qualcosa che non avrebbe dovuto vedere. Qualcosa di tanto incongruo da farle pensare a una specie di allucinazione: una paffuta mano infantile affacciata tra le sbarre di una grossa gabbia per cani. Inizia così, con un fotogramma fuori posto in una notte travagliata e bianchissima, l'avventura destinata a trasformare Darby nella più tosta e determinata delle eroine e il suo viaggio in una lotta per la sopravvivenza costellata di vertiginosi rovesciamenti.

Recensione:
Taylor Adams, con "No Exit", suo terzo romanzo, ci regala un thriller ad alta tensione.
Adrenalina pura scorre tra queste pagine dove intercorrono svariati stati d'animo resi estremamente percepibili dalle vivide descrizioni di quello che è, a tutti gli effetti, un vero e proprio incubo dall'inizio alla fine, dove l'autore riesce a farci distintamente provare ciò che i personaggi avvertono in qualsiasi situazione.
La costruzione di ogni singolo elemento per una notte di terrore ad alta quota, è inappuntabile.
Adams ci trasporta con perizia attraverso le vicende di una giovane ragazza al secondo anno di college, Darby Thorne, che resta bloccata in un'area di ristoro in mezzo al nulla, senza rete telefonica né contatto esterno, insieme ad altre quattro persone. Cosa potrebbe accadere se, nella gelida oscurità, gli occhi di una fanciulla intercettassero per un attimo qualcosa che sarebbe stato meglio non vedessero mai?
In questa storia dai mille risvolti, ci viene chiaramente mostrato come un lampo fugace può stravolgere un'intera vita e come da esso si può innescare una serie di eventi che correndo a ruota libera, sembrano far precipitare ogni cosa verso un baratro di orrore.
Decisioni cruciali prese in manciate di secondi, strategie che cambiano ad ogni colpo di scena, coraggio e paure messi a confronto.
Spietata determinazione e voglia di riscatto, cosa saresti disposto a fare per la tua sopravvivenza, ma soprattutto, quanto tempo impiegherai per comprendere dove finisce un'illusione e dove inizia a prendere corpo un'inquietante domanda: riuscirai mai a fuggire?
Questo è "No Exit".
Un thriller irrinunciabile per chi ama le storie che si snodano fra suspense e trepidanti attese, che non lasciano spazio alla noia, dove nulla è mai certo.
Eccellente dimostrazione del fatto che pochi elementi, come una manciata di personaggi e un unico solitario sito, suggellino un valente esito finale.
Una trama colma di sorprendenti rivelazioni e sconcertanti scoperte, che vi terrà con il fiato sospeso fino all'ultima pagina, dove ci sarà spazio anche per la commozione.
Se desiderate eccitanti brividi d'azione e paura "No Exit" è ciò che fa per voi.
(Tecla Vanini)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy