Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Operazione Cigno Bianco
di Amedeo Caramanica

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Amedeo Caramanica - 663 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Thriller

    Trama:
    Sullo sfondo dei rapporti Est-Ovest tra il '78 e l'81 - prima della caduta del muro di Berlino, con la Chiesa di Roma a fare da "tramite" fra i due blocchi, fino all'attentato a Papa Wojtyla del 13 maggio 1981 - con "Operazione Cigno Bianco" l'autore costruisce un thriller che si dipana tra Cracovia, Roma e un luogo imprecisato dei monti Tatra.
    Tre sono i protagonisti del romanzo che innescano e intrecciano i piani narrativi: un giovane sacerdote (padre Thomas Lack), che viene ricattato dai servizi segreti polacchi perchŔ diventi una loro spia in Vaticano; una giovane studentessa di Cracovia (Hania Tejko) che, dopo essere stata utilizzata per sedurre il giovane prete, viene inviata a Roma a dirigere una nuova "cellula di spie" - ma nella Capitale scoprirÓ il piano diabolico che ha portato all'assassinio del padre - ; e un fantomatico, misterioso personaggio, Mister Darkman, istigatore di tutte le incredibili azioni del racconto.

    Recensione:
    Operazione cigno bianco Ŕ un thriller che mescola fatti storici e persone reali a una trama di fantasia con personaggi fittizi.
    Ne esce un thriller storico sul Vaticano e sul papato di Giovanni Paolo II unito ad elementi scaturiti dall'immaginazione dell'autore che non disdegna anche una contaminazione esoterica, con una possessione demoniaca e una maledizione caduta su di una nobile famiglia polacca. Ci ritroviamo nel mondo delle spie, del reclutamento volontario o forzato, nella fedeltÓ alla patria e al comunismo o nella fedeltÓ a Dio, al Papa e al cattolicesimo. Una vera battaglia tra le tenebre dell'oppressione e la luce della libertÓ.
    Intrighi e repressione governativa, si scontrano con i movimenti sociali operai, riportando ai giorni nostri le lotte intestine della Polonia negli ultimi periodi degli anni '70 e la cortina di ferro degli stati comunisti, opposti al liberalismo occidentale.
    Giovanni Paolo II rappresentava un vento di innovazione e speranza, spinto dalle profezie di Fatima, che faceva paura a tutti coloro che volevano un comunismo dove pochi comandavano su molti oppressi.
    Personaggi divisi tra volere e necessitÓ, come i due interessanti protagonisti Hania e Thomas, diversi per motivazioni e storia, che si trovano a collaborare in un gioco pericoloso con la morte.
    La scrittura di Caramanica Ŕ scorrevole, anche se in alcuni dialoghi tende a perdere il ritmo perdendosi in pensieri che potevano essere abbreviati giovando cosý, in incisivitÓ.
    La trama Ŕ interessante con la sua particolare miscela narrativa, ma non raggiunge quell'apice di tensione che ci si aspetta in un thriller. Incentrato sul "cigno bianco", il Papa dei cambiamenti Giovanni Paolo II, non disdegna di raccontare il lato umano di chi si trov˛ coinvolto nelle vicende dei primi anni di pontificato fino al tentato omicidio.
    Segreti e misteri che mai conosceremo realmente, rivisti in chiave narrativa, in questo thriller particolare dove trova spazio anche la lotta contro il demonio.
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy