Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Orrore italiano
di Alex Badger

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Europa Edizioni - 472 pagine
    Disponibile in formato cartaceo




  • Genere: Horror

    Trama:
    Mostri orrendi, metamorfosi demoniache, lupi mannari ed un bel po' di sano spargimento di sangue e visceri... sono le regole dell'horror, impietose quanto basta per dare senso alla sua stessa definizione.

    Recensione:
    Orrore italiano Ŕ una raccolta di 10 racconti horror, alcuni con contaminazioni thriller.
    L'autore prende spunto dalla normalitÓ, dalla vita di ogni giorno, dalle situazioni pi¨ disparate che sono veritÓ in questo mondo per trasformarle, farne emergere l'orrore, la cattiveria, la bestia che si nasconde nelle ombre dell'animo umano.
    Sono storie che trovano la loro partenza dal vizio del gioco, dalle relazioni parentali con di mezzo un'ereditÓ, dal deep web, dall'amore tra uguali. Narrazioni che nascono dall'ossessione per l'estetica, dalle rapine, dal bullismo.
    Trame ben congegnate che marciano con ritmo brillante dal normale all'inimmaginabile.
    Ci troviamo ad affrontare una scrittura fluida e ricca di descrizioni. Essendo racconti horror la violenza ed il sangue colorano le pagine di nero e rosso, accompagnandosi ad un linguaggio duro, crudo, senza censure dove non mancano parole scorrette e volgaritÓ. Uno stile voluto, un modo di fare horror che sta ormai entrando nella consuetudine, non sempre necessario, ma usato per far entrare il lettore nella dimensione di violenza voluta. Va da sÚ che non Ŕ un romanzo adatto a tutti per gusti o per etÓ, Ŕ un genere che deve piacere, e nella sua particolaritÓ Ŕ ben scritto e strutturato.
    Racconti vari sia per la tematica affrontata che per l'intreccio, danno una lettura varia e accattivante.
    Una storia in particolare "Tradimento prima del plenilunio" l'ho trovata particolarmente bella, ma con alcuni problemi di coerenza legati alla scelta temporale dell'ambientazione (il dopo seconda guerra mondiale), con alcuni discorsi fatti dai personaggi (il divorzio impensabile per quei tempi Ŕ stato legittimato dopo; parlare di molestie sessuali quando il termine non era stato coniato figuriamoci se riconosciuto; una concezione di libertÓ femminile, anche nel parlato, non propriamente realista).
    Nel complesso un'antologia piacevole, da paura in certi punti, da lavorare in alcuni particolari.
    Un autore interessante, da seguire.
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy