Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Stretto
di Nicola Skert

  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Pubblicazione indipendente - 196 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Umoristico

    Trama:
    Un feto di nome Bert prende incredibilmente coscienza di sé. Appena in tempo, perché presto intuisce che il mondo là fuori non sta girando per il verso giusto. Litigi e tensioni scagliano il papà lontano da casa e la madre reagisce maltrattando sé e la creatura che porta in grembo. Bert fugge dall'utero e finisce casualmente in una scarpa del padre dalla quale nessuno riesce più a estrarlo. E' l'inizio surreale di una vita stravagante, dettata dall'imprinting intrauterino di fuga da tutto ciò che sente "stretto". Finché un evento apparentemente banale lo metterà di fronte a un destino davvero imprevisto. Una divertita riflessione sul mito della fuga. E del diventare adulti.

    Recensione:
    Skert ci propone un'opera tragicomica in un misto tra fantasy e realtà.
    Quest'autore ha fatto della particolarità la sua inconfondibile firma, che ritroviamo in pieno nella creatività di "Stretto".
    Romanzo ironico e sarcastico, dietro a situazioni surreali propone una riflessione sulla vita, sulla voglia di fuggire quando ciò che stiamo affrontando si fa troppo stretto per i nostri bisogni, per la voglia di cambiamento.
    Una narrazione incalzante e interessante ci porta a conoscere Bert, protagonista e voce narrante. Con lui affrontiamo le strabilianti situazioni della sua nascita, seguendolo in un percorso di crescita e di scoperta attraverso quelle verità che compongono la società moderna: genitori che di fronte alle responsabilità di un figlio in arrivo cercano di fuggire per poi tornare sui propri passi e magari cavalcare l'onda dell'effimera popolarità mediatica; medici spocchiosi, egocentrici e superficiali; identità sessuali e famiglie confuse; asili lager; scuole che non vanno oltre la standardizzazione dei programmi e l'omologazione degli allievi e molto altro. Skert ne ha per tutti e per tutti i gusti. Concetti e riflessioni che mette in ordine nel suo scritto dando vita ad una trama dinamica, profonda, divertente e dissacrante, che non manca di momenti tragici, duri, raccontati con quella fluidità che riesce a renderli argomenti leggibili senza svilirne l'importanza.
    Un finale che ci porta alla vita adulta, alla consapevolezza che si matura con l'età e l'esperienza.
    "Stretto" si rivela un romanzo che si presta a più piani di lettura, leggero in superficie, profondo ed educativo nel suo intimo.
    Un libro di tutto rispetto.
    (Tatiana Vanini)

    Dello stesso autore:
    Giallo Interiora



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy