Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Una cena
di Claudia Delicato

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it
  • Visita il Blog dell'autrice

    Casa Editrice: Il Seme Bianco - 83 pagine
    Disponibile in formato cartaceo




  • Genere: Narrativa

    Trama:
    In un susseguirsi di sogni e ricordi, questo libro narra la giornata di due donne, una madre e una figlia, che si preparano a un incontro dopo anni di separazione. I loro sforzi di fingere che il passato non abbia lasciato traccia si infrangeranno contro il muro di dolore e di silenzio che permane tra loro. Quell'appuntamento le renderà consapevoli che l'inconscio non dimentica mai ciò che la mente tenta di cancellare.

    Recensione:
    Cosa c'è si più semplice e facile di una cena in famiglia? Nulla. In questo romanzo breve Claudia Delicato ci mostra invece come una situazione tanto naturale possa essere difficile, perfino dolorosa.
    Protagoniste di "Una cena" sono due donne, una madre e una figlia, mentre la nonna e la seconda figlia restano sullo sfondo, spalle di questa piccola, grande sconfitta familiare messa in atto tra le pagine. Personaggi femminili accomunati dal disincanto, dalla disillusione, modellate dalla vita che ha sempre mostrato il suo lato più duro, grigio.
    Diana ed Elettra ci parlano di loro in maniera modesta, quasi a non voler disturbare, risultando efficaci e trasmettendo emozioni. Un'altalena di speranze e delusioni, sogni che non si ha il coraggio di sognare e un passato pesante che protende i suoi artigli nel presente togliendo serenità e spensieratezza.
    L'autrice crea un'opera psicologica profonda, affrontando, con la sua scrittura delicata, temi forti, scomodi: l'abuso di sostanze stupefacenti e l'impatto che questa dipendenza ha sulla famiglia; l'anoressia, bestia silente che mai viene nominata e riconosciuta pur essendo visibile e ingombrante bagaglio.
    L'immagine di copertina rende bene il contenuto dello scritto: una bambina di fronte ad un muro impenetrabile, invalicabile. Quello che ci segna da piccoli influenzerà ciò che diventeremo da adulti.
    "Una cena" è un romanzo che racconta rimanendo in silenzio, che innalza un grido muto contro un muro di esperienze negative che la mente non può abbattere né cancellare.
    Consigliato a chi cerca nei libri profondità e verità, con la consapevolezza che non sempre nella vita c'è il lieto fine.
    (Tatiana Vanini)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy