Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Humor

Trama:
Una russa che ormai si è inserita a pieno titolo nella vita locale abruzzese, divide con gli abitanti del posto gioie e tristezze, rimanendo comunque se stessa e diversa da loro. Come un pesce di un'altra specie, nell'acquario teramano. Intanto, la sua famiglia italiana la invita a rendersi utile occupandosi del suocero, un vecchio bisbetico e scontroso al quale non vuole badare nessuno. Attraverso questa esperienza nuova e poco gradita, la protagonista arriva a conoscere meglio le persone anziane e scopre che anche loro hanno, come gli altri, dei sentimenti. E persino, si innamorano!

Commento:
Dopo Tutti matti, Olga Tiasto torna con un nuovo romanzo spiritoso ed ironico, in cui il confronto tra la Russia e l'Italia appare in secondo piano, a favore di una serie di brevi avventure che affrontano situazioni tipiche del nostro Paese.
L'autrice, con capitoli veloci e scorrevoli, parla dei nostri politici ma anche della gestione dei familiari anziani; del terremoto in Abruzzo e degli sciacalli che hanno approfittato della tragedia, ma affronta anche una discussione semi-seria sui bisogni del cane; tocca ancora il tema della sanità, della difficile situazione lavoro in Italia, dei programmi televisivi, alternando argomenti seri e semi-seri in un'analisi scherzosa ed ironica ma, purtroppo, molto realistica.
Rispetto al precedente romanzo, ciò che traspare è proprio una minore allegria, un minor brio, forse dovuto ai problemi trattati o ad una maggiore consapevolezza in merito ad essi.
Non mancano comunque capitoli simpatici e divertenti - che danno la precisa impressione di essere autobiografici - nei quali è la quotidianità a primeggiare, come accade ad esempio in Liti da cani in Abruzzo o Un lavaggio forzato in Abruzzo. Queste pagine sembrano quasi una boccata d'aria rispetto alle altre che, invece, sottolineano solo i problemi, tralasciando spesso i tanti aspetti belli e positivi dell'Italia.
Nell'insieme, si tratta di un libro fluido e che si legge velocemente, strappando anche qualche sorriso per le avventure tragicomiche che descrive.
(Maria Guidi)

Della stessa autrice:
Tutti matti
L'ultimo giorno frenetico sull'ambulanza sovietica



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy