Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Tira m˛lla e messŔda
Le indagini del Bar William

di Paola Varalli

  • Trovi questo libro su Amazon.it
  • Trovi questo libro su Ibs.it
  • Trovi questo libro su Mondadoristore.it
  • Trovi questo libro su Libraccio.it
  • Trovi questo libro su laFeltrinelli.it

    Casa Editrice: Todaro - 200 pagine
    Formati disponibili: cartaceo e ebook




  • Genere: Gialli

    Trama:
    Tira m˛lla e messŔda... che titolo bizzarro per un giallo! E' questo il primo pensiero che viene alla mente quando si vede questo libro. Questa espressione dialettale milanese ha un significato simile a "gira che ti rigira", intendendo perdere tempo, girarci intorno.Ed Ŕ proprio "girandoci intorno" che il virile gommista Mario e l'idraulico Pino, aiutati da Eddy la buttafuori e Viliam il barista, risolveranno l'enigma di un'audiocassetta misteriosa e incomprensibile, recapitata in forma anonima. Fa da sfondo a questo romanzo una Milano anni '80, il quartiere del Borgh di Ortolan (zona Sarpi) e un bar sui generis, dove i nostri stravaganti investigatori si concedono innumerevoli "biciclette", aperitivo d'antan, mentre cercano di fare chiarezza sugli eventi e salvare una persona in pericolo.

    Recensione:
    Un giallo brioso, accattivante, che dalle prime pagine, soprattutto se si Ŕ lombardi e si ha affinitÓ col dialetto milanese, troviamo famigliare e accogliente: "Tira m˛lla e messÚda" Ŕ una lettura leggera e misteriosa che si legge con un misto di curiositÓ e divertimento.
    Paola Varalli ha una scrittura che pi¨ scorrevole, gergale e particolare non si pu˛. Immerge il lettore in un teatro degli eventi vivo, genuino, con personaggi che ci mettono giusto due righe a entrare nei cuori.
    Protagonisti di questo romanzo sono figure comuni, che hanno lo straordinario potere della normalitÓ: Pino l'idraulico naif, Marietto virile e gommista, Viliam il barista psicologo ed Edmonda detta Eddy, una con cui Ŕ meglio non litigare. Mi stupisco sempre di come la Varalli usi gli aggettivi per rendere i caratteri e le unicitÓ dei suoi personaggi, che risultano subito comprensibili.
    L'intera vicenda comincia per caso, per poi divenire un giallo di quartiere avvincente.
    In "Tira m˛lla e messÚda", siamo spostati in un tempo passato, sul finire degli anni '80, e l'autrice ci porta in un mondo che ritroviamo, soprattutto noi ragazzi dai quaranta in su, con un piacere misto a malinconia. Si sa, i tempi andati sono sempre migliori, i ricordi smussano e addolciscono, proprio per questo ho trovato le atmosfere di questo giallo particolarmente piacevoli.
    I computer con i file che si registravano sulle cassette e che i pi¨ non avevano e non sapevano usare; i primi passi degli aperitivi in quella Milano da bere che qui ritroviamo in una dimensione popolare, meno chic ma verace. Tutto porta la memoria a riattivarsi, anche l'uso del dialetto che oggi va scomparendo. La Varalli mette la parlata milanese nelle pagine e magari non tutti vi sono avvezzi, ma la comprensione non si perde. Se non si riuscirÓ a fare una traduzione letterale, il senso sarÓ comunque chiaro.
    Nel romanzo a volte il panorama delle vicende si amplia, inserendo personaggi che all'inizio non si capisce che ruolo abbiano. In realtÓ tutto Ŕ concertato per avere un senso, niente Ŕ lasciato al caso e nessuna diramazione della storia Ŕ inutile. Sorprese, indagini caserecce, dilettantesche e deliziose, mostrano poi il lato profondo e attento di una trama non banale, ma capace di parlare dei mali della societÓ: anziani soli e a volte maltrattati, persone con problemi di soldi che, nella speranza di una salvezza facile, si ritrovano in guai pi¨ grossi.
    Alla fine, anche in questa nuova opera, si ritrova la cifra stilistica dell'autrice: divertimento e profonditÓ, per un giallo che Ŕ pura delizia e al contempo fa riflettere.
    (Tatiana Vanini)

    Della stessa autrice:
    Giallo al Cimitero Maggiore
    L'antiquario del Garegnano
    Incroci obbligati



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro consigliato

    Il libro consigliato

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy