Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Per bambini

Trama:
"La favola imbandita" è un libro scritto per tutti i bambini che fanno capricci all'ora dei pasti. Nelle storie pubblicate nel libro, il cibo non è l'elemento principale, ma ne fa parte integrante. Lo scopo è di incuriosire il bambino e invogliarlo a mangiare l'alimento citato nella favola. Alla fine di ogni storia, viene riportata la ricetta di riferimento sotto forma di filastrocca. I versi ottonari in rima sono facili da rimandare a memoria e costituiscono una divertente variante alle ricette culinarie tout court, oltre ad educare l'orecchio dei piccoli al ritmo e alla musicalità. Il libro è corredato anche da originali disegni in colori pastello, che stimolano la fantasia dei bambini e li aiutano a immergersi nelle storie.

Recensione:
Molto spesso per i bimbi e, di conseguenza, per i loro genitori, il momento del pasto diventa un tormento. Diffidenti, ai piccoli capita di non volere assaggiare quelle cose strane, nuove e misteriose che si ritrovano nei piatti, finendo col mangiare in un circolo ristretto e monotono.
Annarella Morejon ci dà un aiuto per questi casi trasformando i diversi cibi in favole accattivanti, ricche di meraviglia e di alimenti che diventano utili alleati dei piccoli protagonisti dei suoi racconti.
Il linguaggio di questa raccolta è semplice ed immediato, adatto ad essere compreso ed interiorizzato, grazie ai nomi buffi dei luoghi, alle vicende avventurose ed intriganti e a straordinari personaggi nei quali i bambini si possono identificare, instaurando con loro un legame di scambio e reciprocità.
I posti descritti sono magici, abitati da elfi, fate, gnomi, animali magnifici e leggendari, sovrani saggi e streghe buone, il tutto mescolato alla quotidianità di giovani umani che, proprio come i bambini veri, sono monelli, un po' testardi, un po' disubbidienti, simpatici, vivaci e pronti a scoprire ed imparare.
Ogni favola è corredata da disegni delicati e colorati, che danno volto e sostanza alle figure che andremo ad incontrare, e rendono attraenti le pagine anche per chi, troppo piccolo, ancora non sa leggere, ma ascolta le parole che hanno la voce di mamma e papà.
I racconti hanno uno schema preciso: c'è un protagonista, bambino o bambina, che si trova ad affrontare una piccola, grande difficoltà: qualcosa che non vuole mangiare, una pozione che deve essere creata, un'erba raccolta per rimediare ad un inconveniente, o semplicemente un dolce per una festa che aiuta a preparare. Trame semplici, ma che conquistano, che celano insegnamenti e sorprese e si sviluppano in poche pagine ben ritmate e scandite, che non lasciano disperdere l'attenzione.
Al termine di ogni racconto/avventura c'è una ricetta, che non è sterile elenco di ingredienti e preparazioni, ma una vera filastrocca, divertente da recitare insieme, magari proprio mentre si prepara la pietanza di cui si è appena letto.
Anche la cucina è esperienza. Con quest'opera diviene gioco ed esplorazione, momento gioioso di condivisione.
Non c'è la certezza che i vostri figli, dopo questa lettura, mangeranno subito le verdure, ma sicuramente le troveranno meno aliene e spaventose, saranno anzi più familiari e, seguendo l'esempio dei loro pari di cui hanno appena ascoltato le gesta, avranno il coraggio e la curiosità di fare un piccolo passo, di assaggiare, diventando più grandi e intraprendenti!
"La favola imbandita" per un'abbuffata di storie e ricette!
(Tatiana Vanini)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro consigliato

Il libro consigliato

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy