Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


La svolta
di Anna Maria Castoldi, Miriam Donati e Giuseppe Milanesi

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Convalle - 307 pagine
    Formati disponibili: cartaceo




  • Genere: Narrativa

    Trama:
    Cosa lega una colf dal passato burrascoso, una escort avvocato e un clochard ex manager? Nulla. Mai si sarebbero scelti come amici. Troppo diverse le estrazioni sociali e i caratteri di Maria, Elsa e Fabio. Il caso però, come succede spesso, li fa incontrare e, a partire dai fallimenti personali, sapranno dare una svolta alla propria vita accettando il passato e usandolo per rialzarsi. Tra difficoltà, incomprensioni e dissapori creano un progetto di riciclo e solidarietà che fiorirà insieme all'amicizia e darà speranza a loro e a tante persone, fino a che il destino con un contraccolpo tragico li metterà nuovamente alla prova.

    Recensione:
    Spesso pensiamo che il nostro percorso di vita sia lineare, privo di curve, privo di dossi e ostacoli. Ai nostri occhi può apparire come un lungo viale libero e illuminato dalle nostre stesse anime.
    Eppure, camminando negli anni che passano, ci può capitare di incrociare una nuova strada, forse apparentemente più cupa e più rischiosa. Siamo noi che decidiamo consapevolmente o inconsapevolmente di svoltare o proseguire sul nostro viale. Spesso siamo obbligati a girare l'angolo verso una via nuova e questo ci intimorisce sempre più, perché la nostra prima strada ci ha sempre dato sicurezza e tranquillità. Ma a volta proprio la nuova strada potrà donarci nuove ricchezze, diverse da quelle che avevamo, ma forse migliori.
    Anna Maria Castoldi, Giuseppe Milanesi e Miriam Donati ci accompagnano nel cammino di Elsa, Fabio e Maria. Tre persone diverse, come diversi sono i tre autori. I protagonisti si ritrovano a girare l'angolo verso una nuova strada, abbandonando il viale della loro vita. Così si incontrano, si uniscono e ricreano insieme quegli equilibri di cui tutti abbiamo bisogno e che cerchiamo disperatamente. I tre autori si sono uniti e la loro singola scrittura si è arricchita con le risorse dell'altro.
    Leggere "La svolta" è immergersi nella vita dei protagonisti con le loro risate e loro lacrime.
    Ma perdendosi in questo libro, perché è un romanzo che avvolge trascinando il lettore al suo interno, contemporaneamente con delicatezza e forza, si può trovare quel fattore che unisce le pagine, che sembra così scontato, ma che in realtà troppo spesso è così lontano, che è il "rispetto". Già il rispetto! Parola importante. Sembra facile rispettare gli altri, le loro scelte, i loro sentimenti e continuare a rispettarli anche quando svoltano l'angolo della vita. I tre autori ci parlano di scelte, di difficoltà, di cadute e risalite, ma soprattutto in questo piccolo gioiello, che in punta di piedi, silenzioso e potente, entra nell'anima del lettore, ci parlano di rispetto.
    A volte leggiamo perché la storia può essere interessante, ricca di ritmo, affascinante per i luoghi e le persone descritte, ma un libro deve essere anche un luogo di riflessione e di pensiero grazie alle parole, che come in questo caso sono risultate perfette.
    E' bene ringraziare ogni singolo autore per ciò che esprime con la sua scrittura, per le emozioni che ci fa provare e il ricordo che lascia in ognuno di noi.
    Una piccola nota: come si legge nelle ultime pagine, i diritti d'autore del ricavato delle vendite di questo libro sono devoluti alla Fondazione Opera San Francesco per i poveri Onlus, e quindi perché non regale questo libro che non può non rimanere nel cuore di chi lo leggerà?
    (Barbara Galimberti)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro consigliato

    Il libro consigliato

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy