Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


La torre maledetta dei templari
di Barbara Frale

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Newton Compton - 320 pagine
    Formati disponibili: cartaceo e ebook




  • Genere: Romanzo storico

    Trama:
    Parigi, inverno 1302. Filippo IV detto il Bello, re di Francia, comanda l'armata più formidabile del mondo cristiano, ma il regno è sull'orlo della bancarotta. Per pagare i debiti di stato, il sovrano ha un piano che potrebbe costargli la scomunica: intende aggredire Firenze con un pretesto, per razziare le sue vaste riserve di fiorini d'oro, ma non ha fatto i conti con Bonifacio VIII... La Signoria di Firenze, infatti, ha chiesto la protezione del pontefice, dal momento che in Vaticano abita la sola persona in grado di fermare il re di Francia: Arnaldo da Villanova, detto il Catalano, medico talentuoso benché tacciato di praticare le arti oscure. Il Catalano può interpretare i misteriosi segni impressi nel più antico sigillo dei Templari, e così rivelare dove viene accumulato il leggendario oro dell'Ordine combattente. Si vocifera, infatti, che proprio fuori da Parigi ci sia una grande torre nella quale è nascosta un'immensa fortuna aurea. I Templari potrebbero salvare la Francia, ma intendono davvero condividere il segreto della loro ricchezza?

    Recensione:
    Bellissimo romanzo storico, assolutamente degno di nota in tutti i suoi particolari. Estremamente avvincente la trama, la quale si sviluppa nell'ambito di diversi contesti urbani italiani e francesi del medioevo, sino a spingersi sulle rive del vicino oriente. Gli scenari sono tutti accuratamente e fedelmente descritti, ma senza mai tediare il lettore con inutili dispersioni. La narrazione rende ben presto evidente il proprio nucleo centrale, mentre la distribuzione dei numerosi tasselli che costituiscono il mosaico che fa da sfondo e da contorno a quel nucleo è sapientemente distribuito capitolo dopo capitolo. L'intreccio è molto complesso ed il lettore deve rendersi disponibile a dedicarvi la propria totale attenzione, richiesta alla quale ho aderito molto volentieri poiché l'autrice sa esattamente come mantenere desta e viva la curiosità di chi assapora la sua opera. Molto ben dosata e mescolata la varietà delle motivazioni che spingono l'essere umano ad agire nella vita: amore puro, bramosia, gelosia, rivalsa, dissapore, sete di denaro, potere e prestigio, esaltazione della propria immagine pubblica e copertura delle personali manchevolezze. Una caratteristica particolare di questo romanzo sta nell'abilità con la quale Barbara Frale ha saputo descrivere i personaggi che popolano la vicenda, dalle figure storiche realmente esistite nel contesto preso in esame ai comprimari inseriti ad arte per concorrere allo svolgimento delle intriganti vicende. Leggendo di ognuno di loro, ho avuto la netta sensazione di poterlo vedere, sentire, percepire, di coglierne l'essenza come se si trovasse lì accanto a me, uscito o uscita dalle pagine grazie alla sublime efficacia della penna che ne ha tratteggiato l'immagine. Ciascuno, in modo consapevole o meno, ha un segreto da nascondere, oppure è suo malgrado partecipe di una verità che concorre alla rivelazione di un mistero. Non poteva mancare in questa narrazione un riferimento alla magia, alla stregoneria, alle pratiche esoteriche, pennellate che rimandano all'esistenza di dimensioni ignote ed ai segni con i quali queste ultime si manifestano nella vita reale. Queste note contribuiscono a rendere ancor più avvincente ed appetibile la lettura, pur essendo proporzionate in misura tale da non assumere un rilievo predominante. Una scelta assolutamente confacente alla natura omertosa dell'Ordine dei Templari, legato al più assoluto segreto dal doppio voto, religioso e militare, dei propri appartenenti.
    Lo stile di Barbara Frale è assolutamente perfetto, gradevolissimo, chiaro, eloquente senza mai risultare offensivo, consono al linguaggio di un'epoca remota e, come già accennato, capace di una proprietà descrittiva fuori dal comune, coinvolgente e vivificante. L'esposizione è organizzata in modo tale da connettere tra loro gli accadimenti narrati capitolo dopo capitolo in modo esaustivo e ben comprensibile. L'inserimento della porzione romanzesca all'interno del contesto storico di riferimento è molto ben studiata e rappresenta una delle caratteristiche più pregevoli di quest'opera letteraria. Il ritmo con il quale gli eventi si susseguono è incalzante, motivo per il quale separarsi dalla lettura non è facile; è questo un racconto che trascina il lettore in modo del tutto speciale.
    Lettura assolutamente imperdibile per tutti coloro che amano il romanzo storico, ma parimenti interessante per gli appassionati di altri generi letterari per la suspense, il mistero e gli intrighi ai quali l'autrice ha saputo dar voce, collocandoli in uno scenario lontano dai giorni nostri.
    (Angelarosa Weiler)

    Della stessa autrice:
    Cospirazione Medici
    In nome dei Medici
    I sotterranei di Notre-Dame



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro consigliato

    Il libro consigliato

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy