Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Sei tutti i miei sbagli
di Penelope Ward
traduttrice Simona Palmieri

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Newton Compton Editori - 320 pagine
    Formati disponibili: cartaceo e ebook




  • Genere: Romanzi rosa

    Trama:
    Dopo essere stata scaricata dal suo ex, Chelsea Jameson non desiderava altro che pace e tranquillità per curarsi le ferite. E invece si ritrova a fare i conti con un nuovo, insopportabile vicino di casa: non solo Damien ha due cani che abbaiano in continuazione, ma assomiglia anche in modo fastidioso all'uomo che le ha spezzato il cuore. L'unica possibilità per Chelsea è ignorarlo, far finta che non esista. E ci riesce alla grande, almeno fno a quando una notte non lo sente ridere dall'altra parte del muro nella sua camera da letto e realizza con orrore che il vicino ha appena ascoltato l'intera sessione telefonica di Chelsea con il suo terapista. Una sessione, neanche a dirlo, in cui spiattellava ad alta voce tutti i suoi segreti più inconfessabili. Da quel momento Damien si sente autorizzato a sommergerla di pareri non richiesti sulla sua vita sentimentale. Il problema è che più passa il tempo e più Chelsea, suo malgrado, si rende conto di essere attratta da lui. Se vuole proteggere il suo cuore già duramente messo alla prova, deve stare molto attenta a non lasciarsi coinvolgere...

    Recensione:
    Torna la fantastica penna di Penelope Ward a far sognare con una nuova storia d'amore che vede per protagonisti Chelsea e Damien.
    Un inizio da perfetta commedia farà divertire il lettore per il modo rocambolesco in cui si incontrano la prima volta i due giovani, per poi trasportare con un ritmo graduale verso qualcosa di più serio e romantico.
    Quasi tutta la storia, epilogo a parte il quale regala finalmente un piccolo assaggio dei pensieri intimi di Damien, viene descritto dal punto di vista personale della dolce Chelsea e raccontato al tempo passato.
    Damien nasconde un segreto il quale lo spinge ad allontanare l'unica donna che abbia mai veramente amato, ma Chelsea non sarà disposta a farsi da parte così facilmente, e quando quel segreto verrà a galla entrambi gli innamorati dovranno affrontare delle importanti decisioni, forse le più importanti della loro vita. Questo porterà irrimediabilmente il lettore a riflettere se è giusto o meno lasciare andare la persona amata per salvaguardare il suo futuro, anche se questo porterà entrambi a soffrire, oppure vale la pena correre il rischio?
    Si può amare a tal punto da compiere un atto quasi masochista e spezzarsi il cuore con le proprie mani per il bene dell'altro?
    Damien dimostra tutto quanto attraverso gli occhi di Chelsea in questa storia che farà ridere e piangere assieme, che alterna humor, dolcezza e passione in un'altalena di emozioni grazie alle quali mai ci si annoia.
    La trama e i dialoghi risultano scorrevoli e ben costruiti, questo anche grazie al buon lavoro svolto dalla traduttrice Simona Palmieri che ha saputo riportarne con cura ogni aspetto. Il finale di certo non delude e, come sempre, l'autrice lascia aperto uno spiraglio per un'eventuale futura storia d'amore fra due personaggi rilevanti comparsi in questo romanzo. In attesa di una nuova uscita, consiglio di intrattenersi con "Sei tutti i miei sbagli", e come il titolo stesso suggerisce, a volte bisogna anche sbagliare per trovare la strada giusta, esattamente ciò che dimostreranno Chelsea e Damien fra queste pagine.
    Amanti del romance, non perdetevelo!
    (Silvia Garioni)

    Della stessa autrice:
    I want you



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro consigliato

    Il libro consigliato

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy