Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Il buio dentro
di Antonio Lanzetta

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: La Corte Editore - 271 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Thriller

    Trama:
    Il corpo di una ragazza viene ritrovato appeso ai rami di un albero. Le hanno tagliato la testa e l'hanno lasciata sul terreno solcato dalle radici, gli occhi vuoti ora fissano quelli di Damiano Valente. Lui è lo Sciacallo, un famoso scrittore specializzato nel ricostruire i casi di cronaca nera nelle pagine dei suoi libri. Un cacciatore che insegue nella morte le tracce lasciate dall'assassino della sua amica Claudia. Un omicidio avvenuto nell'estate del 1985, quando lui era solo un ragazzino con la passione per la corsa e amici in cui credere. Un omicidio che gli ha cambiato la vita. Trentuno anni dopo, Damiano ritorna ai piedi di quel maledetto salice bianco, per dare una risposta a quella sua ossessione che come una ferita pulsante gli impedisce di andare avanti. Con lui ci sono gli amici di un tempo, le cui esistenze si intrecciano inesorabilmente nella dura e cruda scoperta della verità, portandoli a rivivere le emozioni di una folle estate che ha segnato le loro vite per sempre.

    Recensione:
    Dopo aver scritto fantasy, Antonio Lanzetta si cimenta con il thriller. Il buio dentro è il suo primo romanzo di questo genere e mostra un affascinante bilanciamento tra thriller e horror.
    Un'opera che porta il lettore a confronto con il male, quello antico, che ottenebra le menti, che sceglie accuratamente i suoi sacerdoti portandoli a compiere le più terribili nefandezze; e quello che si nasconde dentro ogni uomo, che porta alcuni a rispondere alle ingiustizie e ai dolori del mondo con decisione, seguendo una giustizia privata e violenta che vede il carnefice diventare vittima, che trasforma il cacciatore in preda.
    La scrittura di Lanzetta, fluida e diretta, incisiva ed evocativa, ci trasporta in una trama strutturata su due diversi piani temporali, tra il presente e fatti avvenuti trent'anni prima.
    I protagonisti rimangono gli stessi, li incontriamo adulti per poi conoscerli da ragazzi. La verità si svela poco a poco, in un accattivante strumento letterario che accende la fantasia e mantiene costante l'attenzione.
    Personaggi affascinanti, tormentati, pieni di ombre più che di luce, ognuno a suo modo segnato dalla vita e che ha dovuto reinventarsi per accettarsi e sopravvivere. Un legame nato durante un'estate, sancito dal sangue versato, fino al momento di chiudere il cerchio, di dare un nome ed un volto all'assassino che da troppo tempo continua a mietere vittime in un folle rito pagano.
    Il buio dentro rivela un nuovo autore italiano di talento, regalandoci un romanzo inquietante ed oscuramente affascinante, dal quale non riuscirete più a staccarvi.
    (Tatiana Vanini)

    Dello stesso autore:
    I figli del male



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy