Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.





Genere: Noir

Trama:
Sono giorni di angoscia per Firenze dopo la misteriosa scomparsa di un bambino di quattro anni che stava giocando nel giardino della sua casa in collina: di lui rimane solo la piccola bicicletta grigia, appoggiata a un albero. Mano a mano che passano i giorni, le speranze di ritrovare Stefano in vita si affievoliscono, e in città si torna a respirare lo stesso terrore dei tempi del "Mostro", il famigerato serial killer che uccideva e mutilava le coppiette appartate in campagna. Per il giornalista di cronaca giudiziaria Carlo Alberto Marchi e il suo collega della "nera", l'Artista, sono ore di ansia e lavoro frenetico fra la redazione, i luoghi del delitto e un Palazzo di Giustizia sempre più cupo, proprio come il suo soprannome: Gotham. Un'inchiesta serrata che non dà tregua agli inquirenti, la tenace pm Simonetta Vignali, grande amica di Marchi, e il capo della Mobile Settesanti, segnato da un passato violento che non gli concede sconti. A dare una svolta alle indagini sarà l'inaspettata confessione di uno studente di psicologia: è stato lui a uccidere Stefano, per poi abbandonarne il corpo sulle rive dell'Arno. Sta dicendo la verità? O si tratta solo di un mitomane? E mentre le sponde del fiume vengono battute a tappeto, un altro colpo di scena riaccende la paura. In una celebre basilica sulle oscure colline di Firenze viene ritrovata una lettera anonima che annuncia nuovi orrori: Stefano è stato il primo, ma non sarà l'ultimo... Poi, il caos si trasforma in silenzio, finché un'intuizione ribalta tutto, anche le storie personali, anche quella di Carlo Alberto Marchi, che si ritrova davanti a qualcosa che mai aveva visto prima. Sullo sfondo di un malinconico autunno fiorentino, Gigi Paoli ci regala il suo libro più toccante e intenso.

Recensione:
Paoli è uno scrittore in continua crescita visto che i suoi romanzi migliorano man mano che scrive in suspense e profondità facendo di questa terza opera la sua migliore.
Carlo Marchi è il giornalista di cronaca giudiziaria protagonista delle opere dell'autore, suo alter ego di carta, un uomo capace di essere padre single, casalingo disperato e cronista in grado di ascoltare, leale con gli amici delle forze dell'ordine che inevitabilmente incrociano la sua strada, tenace segugio di notizie scritte poi con verità e rispetto dei delicati argomenti che la vita gli pone di fronte.
Un protagonista che si ama, come la scrittura di Paoli che gli dà vita. Un fluire leggero nelle parti dove lascia spazio all'ironia, delicato quando il tema si fa forte, capace di sorprendere mentre ci conduce nelle trame del mistero.
I bambini sono i protagonisti di quest'opera, angeli fragili che necessitano di protezione e rispetto, ma troppo spesso abusati, usati, venduti, uccisi e buttati via ai lati delle strade come spazzatura.
Difficile parlare e scrivere di certi argomenti e, come giustamente dice uno dei personaggi, "Sono stanco di parlare di bambini".
Un noir che ci porta lontano dai giochi e dalle risate, un giallo dove la merenda assume un aspetto inquietante, dove dietro un sorriso e un abbraccio si nasconde la letale lama della morte.
Mai come in questo romanzo i personaggi si troveranno in difficoltà, tra indizi che non ci sono, false piste, vicoli ciechi e colpevoli innocenti, perché con la morte di quegli angeli non c'entrano.
Capitoli che svelano con ritmo ben scandito l'orco nascosto in piena vista con un doppio colpo di scena finale che incolla alle pagine.
Un movente psicologico che ricorda quanto sia sottile il confine tra sanità e follia, quanto è facile trasformare l'amore e il desiderio in odio distruttivo quando il dolore e la delusione diventano insopportabili e si cerca il sollievo a tutti i costi.
Se amate il noir, Paoli è il vostro scrittore.
Se amate i gialli "La fragilità degli angeli" è il vostro libro.
(Tatiana Vanini)



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





Il libro della settimana

Iscriviti alla Newsletter...

newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

Iscriviti qui!

Cerchi un libro?

Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



Norme sulla privacy