Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Minaccia globale
di G. L. Barone

  • Trovi questo libro su Amazon.it
  • Trovi questo libro su Ibs.it
  • Trovi questo libro su laFeltrinelli.it

    Casa Editrice: Indomitus Publishing - 398 pagine
    Formati disponibili: cartaceo e ebook




  • Genere: Thriller

    Trama:
    Venezia. Due terribili delitti sconvolgono il mondo dello spettacolo: prima il regista Dante Bertoletti, possibile vincitore del Festival del Cinema, viene trovato senza vita nel suo albergo. Poi, anche lo sceneggiatore Steven Lucas viene ucciso sull'isola di Poveglia. Il procuratore Lorenzo Fossati viene incaricato di seguire le indagini: perché il regista sembra aver inserito nel film indizi che presagivano la sua morte?
    Nel frattempo, a Monaco di Baviera l'astrofisica Ileana Stoppani ha appena scoperto Inesperado, un asteroide interstellare che potrebbe entrare in collisione con la Terra. Ma resta a bocca aperta quando nel cielo sopra il municipio appare una gigantesca astronave. Le tv mondiali iniziano una copertura mediatica globale e i governi impongono immediatamente lockdown ed evacuazioni. Ma come è stato possibile che tutto sia avvenuto così all'improvviso? E perché a nessuno è permesso avvicinarsi?
    Gli eventi sembrano del tutto scollegati, ma quando si scopre che Bertoletti sembra aver predetto anche quella minaccia globale, Lorenzo Fossati con l'aiuto dell'invadente giornalista Allegra Leone si trova costretto a intraprendere un pericoloso viaggio attraverso l'Europa. Intorno a lui, in un mondo improvvisamente impazzito, la paura spinge i cittadini a credere a ogni notizia diffusa dai media mainstream. E chi avanza dei dubbi sui Viaggiatori viene ridotto al silenzio.

    Recensione:
    Appassionante, avvincente, ricco di azione: "Minaccia globale" è un romanzo attraente e particolare.
    Attrae perché i capitoli sono brevi e fulminei, catturano l'attenzione e la tengono desta, tra curiosità e voglia di conoscere gli sviluppi della trama; particolare perché, attraverso la letteratura, presentando una storia volutamente esagerata, l'autore vuole veicolare un messaggio importante, a mio dire fondamentale: è importante coltivare la curiosità, mantenere uno spirito critico di fronte a quello che viene spacciato come verità granitica e intoccabile, non subire le narrazioni solo perché vengono dai mezzi di informazione, ma ricercare, scavare, usando la ragione e l'intelletto. Tradotto in soldoni, come amava dire il mio professore di Filosofia al liceo, svegliatevi e non accettate tutto supinamente.
    Non è la prima volta che Barone, con la sua scrittura incisiva e coinvolgente, va a toccare temi di massa, proponendoli in maniera avvincente e soprattutto chiara. L'autore è un attento osservatore del mondo e dei suoi cambiamenti, analizza la società, ne riconosce mali e pericoli e li rende pubblici, fruibili, comprensibili.
    "Minaccia globale" ha il ritmo e la dinamicità di un film tra fantascienza e complottismo, incolla alle pagine e ci costringe a pensare e a riflettere. E' vero che a volte i media veicolano un pensiero, un racconto che si desidera venga condiviso dalla maggior parte delle persone, nel romanzo tutto è portato all'ennesima potenza per attirare l'attenzione e suonare così forte e chiaro la sveglia per chi, assuefatto e pigro, accetta senza interrogarsi.
    Importate nella vicenda, soprattutto per il suo epilogo, è il ruolo di Internet e dei social dove, a volte, tra mille voci menzognere, si possono trovare indizi di verità, e ci rammenta che pochi decidono, vero, ma il popolo è la maggioranza e non è possibile controllare tutti e tutto. L'informazione è potere, ma anche un'arma a doppio taglio.
    Grazie a personaggi carismatici e ben costruiti, che possiamo percepire come vicini o, al contrario, come figure delle quali diffidare, con dialoghi brillanti che innalzano il ritmo della trama, la storia procede spedita per ore di lettura prive di noia.
    "Minaccia globale" si può assorbire in due modi diversi: come un thriller d'azione, un libro con il quale svagarsi, oppure con più attenzione, soffermandosi sull'intento che ho esplicato nelle righe iniziali, e che risalta lampante, perché Barone non nasconde, ma manifesta.
    Brillante e intelligente, profondo e avventuroso, questo romanzo è sicuramente un'opera che dà qualcosa, oltre a essere l'inizio di una serie ricca di sorprese, capace di coinvolgere e svegliare!
    (Tatiana Vanini)

    Citazioni da questo libro:
    "Il 90% della popolazione dorme. Il 5%, di cui lei fa parte, ha acquisito consapevolezza e prova a svegliare il 90%. Il rimanente 4%, le élite di cui io faccio parte, cerca di impedire al 5% di svegliare il 90%."
    "Ha dimenticato un 1%. E' quel 1% che decide la direzione da prendere?"

    "Non tutti vi crederanno."
    "Questo è possibile. Tuttavia la maggioranza lo farà, se glielo racconterà la televisione."

    Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità.

    Dello stesso autore:
    Il Falso Messia
    L'alchimista di Venezia
    Il settimo oracolo - Codice Fenice
    Il settimo enigma
    I figli del serpente
    Punto di rottura



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro consigliato

    Il libro consigliato

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy