Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


La vendetta del lago Pacifico
di Valerio Pappi

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Il Seme Bianco - 167 pagine
    Formati disponibili: cartaceo




  • Genere: Mistery

    Trama:
    A Borgo Val di Seola, paese dell'Appennino Tosco-Emiliano, una volta esisteva un lago artificiale denominato Pacifico per le sue acque tranquille. Attorno ad esso - tra il 12 e il 13 giugno del 1967 - si sono svolti diversi delitti di cui il lago è stato spettatore e allo stesso tempo custode dei segreti di chi li ha commessi. Il racconto è articolato su diversi piani temporali intersecati e ogni azione viene ripresa da più punti di vista, esattamente come farebbero diverse telecamere, e guidando il lettore pagina dopo pagina si ricostruiranno gli eventi in maniera progressiva e sempre più completa.

    Recensione:
    Una cover pregna di tragica bellezza ci introduce ad un viaggio ricco di eventi. "La vendetta del lago Pacifico" dalle prime pagine si rivela suggestivo, fino a divenire una lettura che non si può abbandonare per le sorprese e la curiosità che suscita.
    Gli eventi narrati con maestria da Valerio Pappi si evolvono nell'arco di due soli giorni, e di questi giorni i capitoli scandiscono le ore. Non è un viaggio lineare nel tempo, ma un avanti e indietro che sembra un valzer, dove i personaggi si susseguono, si incontrano, modificano le strutture e le figure per fornire al lettore un punto di vista privilegiato: quello di una visione d'insieme, una panoramica a 360° gradi, che conduce all'interno di un paese e delle sue dinamiche.
    E' davvero interessante rendersi conto della struttura narrativa a due volti: uno caotico e uno tranquillo. Da un lato abbiamo come protagonista un luogo dove la vita pulsa e si ingarbuglia tra ragazzini vendicativi e scioccamente crudeli, relazioni clandestine, debiti, criminalità, segreti e scoppi di rabbia dagli esiti funesti, mentre la figura magica di un barbone che fa trucchi di magia ed è alla costante ricerca della madre, resta impressa nella mente; dall'altro un lago sereno, in una cornice di alberi di verde frescura, dove il vento gioca con le foglie. Un luogo di pace, di riposo così vicino al paese da conoscerne i segreti e celarne gli orrori.
    Tra personaggi che sono attori reali, concreti, profondi di misteri e umorali, la scrittura di Pappi scorre veloce; precisa nel mettere uno in fila all'altro gli incastri della trama, disarmante nello smascherare, distaccata nel giudicare, perché è il lettore stesso ad emettere le sentenze, diretta e chiara lasciando un velo di correttezza sulle scene più forti che appaiono ugualmente vivide, ma non sfacciate.
    In "La vendetta del lago Pacifico" va in scena la vita, teatro che somiglia ad un girone infernale, perché le miserie che riusciamo a costruire intorno a noi sono tante e numerose, divengono una gabbia della quale è impossibile forzare la porta per fuggire e alla fine, dopo gli affanni, solo la cenere rimane impagliata alle dita.
    Accostatevi a questo libro, lo amerete e con lui rifletterete, mentre un monito vi giungerà: i segreti non rimangono mai tali per sempre, e sotto le acque di un lago tranquillo può celarsi una tempesta.
    Consigliato!
    (Tatiana Vanini)

    Dello stesso autore:
    La scelta giusta



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro consigliato

    Il libro consigliato

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy