Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Tutto a posto tranne l'amore
di Anna Premoli

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Newton Compton Editori - 320 pagine
    Formati disponibili: cartaceo e ebook




  • Genere: Romanzi rosa

    Trama:
    Ludovico Paravicini è decisamente prevenuto in fatto di donne, ma chi non lo sarebbe, al posto suo? L'epilogo del suo grande amore è stato infatti davvero infelice. In una parola: divorzio. E per giunta non è stato nemmeno amichevole: Ginevra, la sua ex moglie, anni fa ha fatto armi e bagagli e preteso da lui un lauto assegno di mantenimento, autorizzandolo a pensare il peggio di lei. E adesso Ludovico sarebbe ben lieto di continuare a nutrire questa convinzione. Ma all'improvviso Ginevra ricompare e sembra molto determinata a fargli cambiare idea. A volte capita che le persone che si pensa di conoscere meglio riservino delle sorprese assolutamente imprevedibili. E non è detto che queste sorprese siano negative...

    Recensione:
    Si potrebbe definire una storia d'amore al contrario, quella di chi impara a conoscersi solamente quando tutto sembra ormai perduto e che invece inaspettatamente ricomincia daccapo, questa è la storia di Ludovico e Ginevra che hanno divorziato da tre lunghi anni e, nonostante il tempo trascorso, pare proprio che nessuno dei due abbia saputo veramente voltare pagina.
    Raccontato al tempo presente, alternativamente in prima persona da entrambi i due protagonisti, Ludovico e Ginevra mettono a nudo i propri sentimenti e mostrano le loro fragilità, i rimpianti, i dubbi e le emozioni che provano ancora l'uno verso l'altra.
    Ambientato a Milano nell'anno 2020, durante il lockdown causato dalla pandemia che ha afflitto tutto il pianeta, ritroviamo l'avvocato Viola Brunello e il suo Lorenzo, protagonisti del precedente romanzo dell'autrice Anna Premoli dal titolo "Molto amore per nulla", questa volta in veste di amici fidati di Ludovico, i quali sono sempre pronti ad aiutare quest'ultimo e a sostenerlo nelle sue decisioni.
    Quello che va a instaurarsi tra i protagonisti di questa vicenda è un comportamento insolito per due ex coniugi. Grazie ai casi fortuiti della vita e allo zampino di una dolce anziana vicina di casa, Ginevra rientra prepotentemente nella vita di tutti i giorni di Ludovico come sua personale arredatrice d'interni, spinta dalla curiosità di sapere cosa ne ha fatto l'altro della propria vita ormai libera dal vincolo matrimoniale.
    Troviamo una scrittura moderna, a tratti divertente, con dialoghi fluidi, ritmati e coinvolgenti. Il lettore dovrà scoprire chi dei due fra Ludovico o Ginevra farà il primo passo ammettendo le proprie colpe e cercando di recuperare la fiducia e l'affiatamento che un tempo li univa come coppia. Una seconda opportunità è dietro l'angolo che aspetta queste due anime che ancora hanno molto da condividere e da scoprire l'uno dell'altra come mai avevano fatto in passato. I sentimenti torneranno più forti di prima, ma sapranno poi gestire tutto quanto e scommettere ancora su un possibile futuro assieme? Un dolce imprevisto darà loro la giusta spinta e li costringerà a rivalutare le proprie priorità.
    Di certo non mancano gli attimi di pura passione alternati a momenti di dolcezza. Una lettura che mantiene sempre vivo l'interesse per scoprire come evolveranno gli eventi e quali scelte faranno. I messaggi nel testo sono tanti ma il più forte è che non bisogna mai dare nulla per scontato, neanche dalle persone che ci sono vicine che pensiamo di conoscere. Da leggere, consigliato!
    (Silvia Garioni)

    Citazioni da questo libro:
    "Quando si rompe un rapporto di lunga data, capita che uno se ne vada sbattendo la porta e pensando di avere tutte le ragioni di questo mondo per sentirsi in un certo modo. Ma poi ci si mette quel bastardo del tempo e ti ritrovi a pensare che forse la verità stava nel mezzo."

    "Una persona ferita non cerca giudizio e buon senso, bensì un modo per neutralizzare il dolore. Fingere indifferenza è una delle armi consentite."

    "La vera tomba dell'amore è l'illusione che nulla cambi. Invece cambia tutto, noi per primi, e bisogna avere l'intelligenza di riconoscerlo. Perciò non credo affatto che la sicurezza porti alla fine dell'amore, è anzi il suo pilastro."

    "Forse l'amore destinato a durare non è tanto quello di chi ha osato salire più in alto di tutti, ma di quelli che hanno continuato a salire e scendere insieme."

    Della stessa autrice:
    Molto amore per nulla



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro consigliato

    Il libro consigliato

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy