Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Il giallo di via San Giorgio. Uno strano caso per Astore Rossi
di Riccardo Landini

  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su Amazon.it

    Casa Editrice: Newton Compton Editori - 254 pagine
    Disponibile in formato cartaceo e ebook




  • Genere: Thriller

    Trama:
    Astore Rossi lavora come restauratore di mobili antichi in una piccola città di provincia. Uomo schivo, solitario e amareggiato dai ricordi del passato, coltiva soltanto i pochi legami indispensabili al suo lavoro. L'unica persona con cui ha allacciato un rapporto è Luisa, un'anziana vicina di casa. Quando lei muore, lasciandogli una misteriosa chiave e strappandogli la promessa di rimediare al male passato, Astore si trova coinvolto, suo malgrado, nelle oscure vicende che riguardano la famiglia Spada, cui Luisa apparteneva. Ci sono antichi e inimmaginabili segreti custoditi dalle stanze di una villa immersa nei boschi dell'Appennino bolognese. E c'è qualcuno, spietato, che non vuole assolutamente che vengano scoperti. La posta in gioco per arrivare alla verità e mantenere la promessa fatta a Luisa rischia di essere molto alta...

    Recensione:
    Da febbraio è tornato a trovarci Riccardo Landini con un thriller sconvolgente. Sin dalle prime pagine, la scrittura ricercata e diretta dell'autore ci fa catapultare nell'angoscia più profonda.
    "[...] giunta al crepuscolo della propria esistenza, si sentiva sconvolta, annichilita dall'orrore più profondo."
    E' un thriller ad alta tensione, intenso, dal forte impatto emotivo, un libro che non si riduce a un freddo gioco elaborato a tavolino. Qui non abbiamo il tipico poliziotto esperto in criminologia o il detective privato dall'intuito sopraffino. La storia ruota attorno a un semplice restauratore di mobili, che conduce una vita monotona e priva di stimoli. Ma anche una giornata apatica, noiosa, può diventare devastante. L'ambiente familiare che tutti i giorni lenisce i tristi ricordi, diventa per Astore, il protagonista, un mondo oscuro, pieno di segreti e paure.
    "Ai margini del bosco, il silenzio assumeva un'altra forma, sinistra e maligna [...] qualcosa l'aveva contaminato, trasformandolo nell'anticamera dell'inferno."
    Una chiave. Una vicina di casa semplice e gentile. Una morte improvvisa. Tutto cambia, la vita, i sentimenti, le amicizie e l'amore. Il cambiamento è brusco, fa male e porta Astori verso la ricerca di un passato che chiede la verità.
    Una trama perfetta, un ritmo incalzante, un protagonista che è la voce di una storia e attorno a lui personaggi puliti, lineari, ma segnati dal sangue, perché tutti hanno dei segreti e tutti sono legati alla morte.
    E' un libro che si deve leggere e si fa leggere da chiunque, ma soprattutto da chi è affascinato dall'oscurità dell'animo.
    (Barbara Galimberti)



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro della settimana

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy