Logo Libri e Recensioni

Iscriviti alla Newsletter per ricevere GRATIS i nostri aggiornamenti.


Vittime innocenti
di Angela Marsons
Traduzione a cura di: Erica Farsetti

  • Acquista questo libro su Amazon.it
  • Acquista questo libro su Ibs.it
  • Acquista questo libro su Mondadoristore.it
  • Acquista questo libro su Libraccio.it
  • Acquista questo libro su laFeltrinelli.it

    Casa Editrice: Newton Compton Editori - 384 pagine
    Formati disponibili: cartaceo e ebook




  • Genere: Thriller

    Trama:
    La giovane Sadie Winters era un'adolescente "problematica". Per questo il suo salto nel vuoto dal tetto dell'esclusiva scuola privata che frequentava viene rapidamente classificato come suicidio. L'ultimo gesto disperato di una ragazza fragile. Quando però un altro studente resta vittima di un fatale incidente nella stessa scuola, la detective Kim Stone fatica a credere che possa trattarsi di una tragica coincidenza. Tanto più che, nel corso delle indagini, Kim si rende conto che sull'istituto aleggia una pesante cappa di segreti e omertà, che non risparmia neppure gli insegnanti. Nessuno parla, nessuno sa nulla. Solo una professoressa sembra disposta a rompere il muro di silenzio, ma proprio quando Kim crede di essere vicina a ottenere le risposte che cerca, la donna viene trovata morta. Ormai è chiaro che, finché l'assassino non verrà fermato, nessuno dei ragazzi della scuola sarà al sicuro. Possibile che il responsabile di quegli efferati delitti si nasconda tra loro?

    Recensione:
    "Vittime innocenti" è l'ottavo volume della serie di Kim Stone, eppure in questo, come in ogni precedente romanzo, la malia si rinnova, l'emozione cresce e non si riesce a posare il libro.
    Angela Marsons ci tocca ogni volta con la sua penna sensibile e forte, che scava nell'animo umano, rende la società una trama narrativa e racconta di crimini, svela il male e lo combatte con la sua protagonista e i personaggi che la affiancano.
    Ogni romanzo è un tornare, un rientrare a far parte della squadra che abbraccia il lettore, lo accoglie e lo porta in una nuova indagine.
    Scorrevolezza, tensione, tantissima emozione, ci accolgono dalle prime pagine di questo thriller che si apre con una situazione angosciante, potenzialmente esplosiva e misteriosa, che si blocca nel punto di massima tensione. L'orologio del tempo si riavvolge e si sincronizza indietro di sei giorni, per raccontarci tutto con meticolosità.
    Un nuovo aspetto della società inglese si spalanca ai nostri occhi: quello delle scuole esclusive dove si forma la futura classe dirigente di un paese. Privilegi, agi, per un istituto votato al successo professionale degli studenti. Un luogo che dovrebbe essere idilliaco, che nasconde tanti segreti e un livello sotterraneo di orrore. Il bullismo, le prevaricazioni, società segrete che da una parte isolano ancora di più, elevando i membri facendoli somigliare a divinità intoccabili, lasciando gli altri nell'anonimato. Circoli esclusivi dove la crudeltà si manifesta nelle prove di ammissione, nelle colpe da scontare. Ma la scia di cadaveri si deve alle attività di ragazzi che non conoscono il limite?
    E' un'indagine difficile quella che deve affrontare Kim e la sua squadra, e lo faranno nel solito modo leale, resiliente, che non si ferma di fronte a nulla per dare giustizia a chi non ha più voce. Ogni collega ha un suo preciso ruolo e talento, e tutti verranno messi alla prova in questa nuova trama che fa temere di trovarsi di fronte a ciò che mai si vuole considerare, del quale nemmeno si ha il coraggio di parlare: i ragazzi assassini. Un giovane che uccide è la morte dell'idea di innocenza, futuro e potenzialità che leghiamo all'infanzia. Non ci si vuole pensare, non ci si vuole credere, eppure succede. Sarà questo il caso? In "Vittime innocenti" ritornano due personaggi che Kim ha incontrato nei casi precedenti. Ecco perché questo volume sarà perfettamente comprensibile, in ogni sua parte, solo da chi ha accortezza dei libri già pubblicati. La conoscenza delle vicende pregresse permetterà di assorbire ogni sfaccettatura nei rapporti personali. Non solo. Dopo quest'opera niente sarà più come prima. Il legame che si è instaurato nel tempo con le figure protagoniste della Marsons renderà la connessione empatica fortissima, per una lettura immersiva, appassionante che si sente di pancia come una vicenda appartenente ad ogni lettore. Approcciare la produzione letteraria dell'autrice da qui, è possibile, ma sarebbe un peccato a livello emozionale.
    "Vittime innocenti" è un romanzo nel quale si resta avvinti, si sussulta, ci si commuove.
    Per i fan della Marsons un nuovo thriller da non perdere!
    Consigliato
    (Tatiana Vanini)

    Citazioni da questo libro:
    La perfezione non è reale. E' solo lo stato esteriore, sotto al quale si nascondo le brutture.

    Il passato non rimane mai nel passato.

    Della stessa autrice:
    Quelli che uccidono
    Il primo cadavere
    Le verità sepolte
    Una morte perfetta
    La ragazza scomparsa



    POTREBBE INTERESSARTI ANCHE





    Il libro consigliato

    Il libro consigliato

    Iscriviti alla Newsletter...

    newsletter ...per ricevere ogni settimana le ultime novità dal nostro sito.

    Iscriviti qui!

    Cerchi un libro?

    Inserisci il titolo, parte del titolo o il nome dell'autore:



    Norme sulla privacy